COREA – Si è giocata tra mercoledì 30 dicembre e giovedì 1 gennaio la 23° giornata della regular season del campionato coreano maschile.

Nel primo match di giornata i Rush&Cash VC di uno scatenato Simon (29 pt) hanno approfittato della perdurante assenza dell’infortunato Celitans per conquistare la posta piena sul campo del fanalino di coda dei Woori Card Hansae.

Solo 2 punti invece per la seconda della classe dei Korean Air Jumbos, che contro i KEPCO Vixtorm sono riusciti a imporsi solamente al tie-break, al termine di un match combattuto e contrassegnato dalla sfida tra i due opposti Moroz e Stokr (entrambi a quota 31 pt).

Doppio incontro di giornata per Simon (22 pt) e compagni (sono state infatti due le squadre che hanno osservare il turno di riposo, vale a dire gli Hyundai Skywalkers di Camejo e i KB Insurance Stars di Nemec), che nella giornata di ieri hanno approfittato della pesante assenza del bomber tedesco Grozer (tornato in patria in quanto nei prossimi giorni sarà impegnato con la propria nazionale nel Torneo Continentale di Qualificazione Olimpica, in programma a Berlino dal 5 al 10 gennaio) e hanno sconfitto abbastanza agevolmente i Samsung Bluefangs.
La doppia vittoria da 3 punti e la spartizione della posta tra Hyundai e KEPCO permettono così a Simon e compagni di allungare in vetta alla classifica e portarsi addirittura a +9 dalla seconda.


Risultati 23° giornata
30 dicembre

Woori Card Hansae – Rush&Cash VC 1-3 (17-25; 25-22; 14-25; 23-25)
31 dicembre
KEPCO Vixtorm – Korean Air Jumbos 2-3 (25-22, 23-25, 21-25, 25-22, 8-15)
1 gennaio
Rush&Cash VC – Samsung Bluefangs 3-0 (25-22, 26-24, 25-16)

Classifica
Rush&Cash VC 50 (16v-5p)
Korean Air Jumbos 41 (14v-6p)
Samsung Bluefangs 36 (13v-7p)
Hyundai Skywalkers 31 (10v-8p)
KEPCO Vixtorm 25 (8v-12p)
KB Insurance Stars 12 (4v-15p)
Woori Card Hansae 12 (4v-16p)

Formula
Regular season formata da sei Round-robin (per un totale di 42 giornate), al termine dei quali la prima classificata accederà direttamente alla finale scudetto, mentre la seconda attenderà in semifinale la vincente di una gara secca tra terza e quarta.