Coronavirus: La novità del DPCM. Vietati gli allenamenti anche per le società sportive e gli atleti professionisti

ROMA – Il nuovo DPCM firmato dal capo del Governo Conte con cui si prorogano le misure anti contagio fino al prossimo 13 aprile aumentano le restrizioni.

Venendo a mancare l’appuntamento estivo con Tokyo2020 viene meno la concessione agli allenamenti per gli atleti di interesse olimpico.

Sono così sospesi gli allenamenti anche per le società sportive e gli atleti professionisti. Nella bozza del testo si legge che non solo sono “sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati ma anche le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non, all’interno degli impianti sportivi di ogni tipo”.

Anche il gruppo del Consorzio Vero Volley Monza – al centro di discusse sedute di allenamento – unica società italiana ancora in attività, sarà costretta a chiudere qui l’allenamento delle due squadre di A1 al PalaCandy.

Sostieni Volleyball.it