Del Monte Coppa Italia -1 : Parlano i coach: Medei, Stoytchev, Lorenzetti e Bernardi

349

BARI –  I tecnici delle quattro semifinaliste presentano così il torneo barese.

Del Monte Coppa Italia SuperLega – Final Four
PalaFlorio – Bari
Sabato 27 gennaio 2018, ore 15.30
1a Semifinale
Cucine Lube Civitanova – Azimut Modena
Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it

Giampaolo Medei (allenatore Cucine Lube Civitanova): “Il pronostico delle due Semifinali è molto aperto, si affrontano le quattro squadre meglio attrezzate del Campionato e in una partita secca può succedere di tutto. Per quanto riguarda noi, sarà importante sfruttare questa settimana di lavoro per migliorare la nostra condizione tecnica, ma soprattutto fisica, ma sono convinto che ci presenteremo al meglio per questa Final Four. Metteremo in campo tutte le nostre carte per riuscire a portare a casa il trofeo. In Semifinale ci attende Modena, appena incontrata domenica scorsa: siamo in parità come scontri diretti e sono sicuro che la partita sarà diversa rispetto a quella di sei giorni fa. Mi aspetto, infatti, una Azimut al completo ma anche che la mia squadra torni a fornire le prestazioni di alto livello che ha sempre espresso nelle occasioni che contano”.

Radostin Stoytchev (allenatore Azimut Modena): “La Semifinale di sabato con Civitanova sarà una gara molto diversa da quella che abbiamo disputato domenica. La Lube è la squadra Campione in carica, noi dovremo affrontarli cercando di valorizzare al massimo le nostre caratteristiche ed il nostro gioco. Sicuramente loro restano i favoriti, noi li rispettiamo tanto, ma affronteremo la sfida senza paura e scenderemo in campo per vincere. Gli infortunati? La situazione è la stessa della settimana scorsa e lo staff medico sta lavorando molto bene. Stiamo cercando di recuperare Ngapeth e Sabbi, ma solo venerdì decideremo chi potrà scendere in campo”.

Sabato 27 gennaio 2018, ore 18.00
2a Semifinale
Diatec Trentino – Sir Safety Conad Perugia
Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it

Angelo Lorenzetti (allenatore Diatec Trentino): “Arrivare a giocarci questo appuntamento per noi è un’opportunità importante e rappresenta uno stimolo per provare a superare i nostri limiti. Durante questa stagione Perugia ci ha dimostrato già in due circostanze dirette la sua superiorità rispetto a noi; se vorremo centrare la qualificazione alla Finale dovremo quindi giocare in maniera superiore a come sin qui abbiamo fatto. Non abbiamo avuto molto tempo per preparare l’appuntamento perché abbiamo giocato anche mercoledì sera contro Castellana Grotte ma mi auguro che la voglia di affermarsi sia più grande della possibile stanchezza. Per noi si tratta di una chance importante”.

Lorenzo Bernardi (allenatore Sir Safety Conad Perugia): “Abbiamo certamente sensazioni buone. Lavoriamo per preparaci al meglio a questo evento e per viverlo nel giusto modo perché queste sono le partite che tutti vorrebbero giocare. Abbiamo avuto il merito di conquistarci sul campo questa opportunità e vogliamo sfruttare la chance. Il livello delle quattro squadre è altissimo, in una gara secca non esistono favoriti mai, figuriamoci in questo caso. In Semifinale incontriamo Trento che è totalmente un’altra squadra rispetto a quella incontrata ad inizio stagione. Hanno molta più efficienza ed hanno Kovacevic che ad inizio stagione non c’era”.

Sostieni Volleyball.it