MODENA – Oggi andranno in scena i Quarti di Finale della Del Monte Coppa Italia A2/A3. Alle 17.00 in programma Taranto-Porto Viro, alle 18.00 si giocano in simultanea Cuneo-Brescia e Ortona-Reggio Emilia. La chiusura spetta a Bergamo-Galatina. Le sfide in gara secca stabiliranno le quattro Semifinaliste della kermesse che assegna la coccarda tricolore.

Il sipario si alza con il match inedito tra la Prisma Taranto, matricola che si è classificata seconda in Serie A2 Credem Banca al termine del girone di andata, e la Delta Group Rico Carni Porto Viro, vincitrice del titolo invernale nel Girone Bianco A3 Credem Banca, con il palleggiatore Kindgard alla gara numero 200 in carriera, Sperandio a caccia dell’ace numero 100 e Lazzaretto dei 5 punti per arrivare a 900. Tra i tarantini, invece, traguardi personali in vista per Di Martino, a 1 block dalla cifra tonda dei 200, per Presta con i 1000 punti a sole tre giocate vincenti e per Padura Diaz che con 8 punti centrerebbe i 4500 punti. Il Club pugliese annovera nella sua storia delle partecipazioni alla coppa di A1, con tanto di approdo in Semifinale ed eliminazione ad opera di Treviso nel 2006/07, e altre partecipazioni alla Coppa di A2, con approdo in Finale nel 1999/00 ed epilogo sfortunato nella resa dei conti contro Della Rovere Fano. La vincente sfiderà una tra Ortona e Reggio Emilia.

Alle 18.00 due squadre di A2 Credem Banca a confronto nel Quarto tra BAM Acqua S. Bernardo Cuneo e Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia, finalista della passata edizione, beffata al tie break da Bergamo all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno nel match clou. Si tratta del secondo incrocio tra i due team dopo la sfida vinta dai piemontesi in Regular Season. I padroni di casa hanno chiuso il girone di andata da quarta forza della classifica, mentre gli ospiti, che ritrovano da avversario il centrale Codarin (1 punto ai 900), ex del match, hanno staccato il pass per i Quarti piazzandosi in quinta posizione. I bresciani, inoltre, hanno preso parte tre volte alla Coppa Italia riservata ai collettivi di A2 uscendo di scena in Semifinale nell’edizione 2018/19. La vincente del match sfiderà un’avversaria tra Bergamo e Galatina. Tra gli ospiti, Esposito è a 12 punti dai 1000, Cisolla a 19 punti dai 7800 e a 4 ace dai 500.

Alla stessa ora, la Sieco Service Ortona, terza forza del torneo di A2 al termine del girone di andata, ospita nel proprio palazzetto la Conad Reggio Emilia, sesta in graduatoria a metà Regular Season. Le due squadre si sono già affrontate complessivamente 13 volte e il bilancio è di 8 vittorie a 5 per gli abruzzesi. Questo è il primo incrocio in Coppa Italia. Eliminata lo scorso anno ai Quarti, la Sieco ha disputato più volte anche la Coppa riservata alla sola A2 approdando in Semifinale nella stagione 2014/15 per poi essere eliminata da Vibo Valentia. Finora poca fortuna in Coppa per Reggio, che si è fermata ai Quarti. Un ex per squadra: il centrale Fabi ha militato a Reggio Emilia nella passata stagione, così come il centrale Sesto. Tra i padroni di casa Sette è a 17 punti dai 600 e a 16 attacchi vincenti dai 500 Tra gli ospiti partita numero 300 in Serie A per Ippolito. La vincente sfiderà una tra Taranto e Porto Viro.

Nell’ultima gara in programma (ore 19.30), l’imbattuta Agnelli Tipiesse Bergamo ospita l’Efficienza Energia Galatina. Gli orobici vantano il titolo di Campioni d’inverno della Serie A2 e si presentano da detentori della Coppa, vinta lo scorso anno al tie break contro Brescia nella Finalissima dell’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO). La storia bergamasca passa anche per due finali perse nella Coppa riservata alla A2: nel 2017/18 la sconfitta in 4 set contro la Ceramica Scarabeo GCF Roma e nel 2018/19 la beffa al tie break contro la Gas Sales Piacenza. Gli ospiti, approdati in A3 rilevando il titolo di Corigliano, sfidano per la prima volta Bergamo in una manifestazione di Serie A. Il Club pugliese si è qualificato vincendo il titolo d’inverno del Girone Blu in A3, davanti a Tuscania, e in Regular Season vanta 12 vittorie e 3 sconfitte. Tra i padroni di casa Pierotti è a 12 attacchi punto dai 1000 e a 2 ace dai 100. La vincente del match sfiderà la qualificata della sfida tra Cuneo e Brescia.

LA FORMULA – La Coppa Italia si svilupperà nelle seguenti fasi: Quarti di Finale, Semifinali e Finale. Le squadre classificate dal 1° al 6° posto di Serie A2 e le due squadre al 1° posto in A3 al termine dei rispettivi gironi di andata sono qualificate direttamente alla Coppa Italia e verranno inserite in tabellone. Le 8 squadre disputano i Quarti di finale e le Semifinali in gara unica in casa delle squadre con migliore classifica al termine del girone di andata della prima fase. Le due squadre vincenti le semifinali disputeranno la Finalissima.

Quarti di Finale Del Monte Coppa Italia Serie A2/A3
Mercoledì 10 febbraio 2021

ore 17.00 Prisma Taranto – Delta Group Rico Carni Porto Viro
ore 18.00 BAM Acqua S. Bernardo Cuneo – Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia
ore 18.00 Sieco Service Ortona – Conad Reggio Emilia
ore 19.30 Agnelli Tipiesse Bergamo – Efficienza Energia Galatina

Semifinali Del Monte Coppa Italia Serie A2/A3
Mercoledì 24 febbraio 2021, ore 20.30
Vincente di Bergamo/Galatina – Vincente di Cuneo/Brescia
Vincente di Taranto/Porto Viro – Vincente di Ortona/Reggio Emilia

Giovedì 11 marzo 2021, ore 20.30
Finale