Del Monte Coppa Italia: Cisterna, colpaccio a Piacenza. Padova vince a Ravemma

449

MODENA – Del Monte Coppa Italia, vincono anche Padova e Cisterna. In trasferta.

Consar Ravenna – Kioene Padova 2-3 (19-25, 25-21, 25-23, 32-34, 7-15) 

Dopo oltre due ore di gioco, la Kioene Padova sbanca il Pala de Andrè, che riapriva le sue porte dopo sei mesi e mezzo dall’ultimo match di SuperLega ospitato, e si prende la prima vittoria della stagione. La Consar, brava a rimontare dopo aver perso il primo set, si rammarica per i due match ball non concretizzati nel quarto parziale, in cui a sua volta riesce ad annullare sette set ball. Mozzafiato il duello in attacco tra i due opposti, che chiudono con 23 punti a testa. Bene anche Recine, che timbra 15 punti e un 48% in attacco, mentre in casa Kioene c’è tanta sostanza in Vitelli (15 punti e 67% in attacco) e Milan, che chiude con 17 punti, con due ace e un block. Proprio il fondamentale del muro vede Ravenna superiore (13-7 il totale) attorno al suo capitano Mengozzi (5 personali). Padova si aggiudica il primo set, che la vede sempre in testa grazie allo scatto iniziale (0-3) e al break di 4 punti, col turno al servizio di Wlodarczyk da 9-10 a 9-14. La Consar si riscatta nel secondo set, passa subito a condurre con due punti di Recine, accelera portandosi sul 9-4 (muro di Grozdanov e ace di Redwitz) e chiude con Zonca dopo un parziale riavvicinamento della Kioene (19-17). Padova prova a scappare all’alba del terzo set ma la Consar trova le armi e la forza per opporsi in un parziale combattutissimo. Sul 21-21 un errore di Bottolo apre al vantaggio ravennate e a un finale di set palpitante che la Consar porta a casa con un muro di Mengozzi e un attacco di Recine. Padova si trova la parità al termine di un estenuante quarto set, chiuso all’ottavo set ball, dopo due match ball annullati ai romagnoli. Nel tie break a Ravenna vengono meno le energie nervose: c’è equilibrio fino al 6-7 (ace di Pinali) poi la Kioene apre il gas e taglia il traguardo.

 

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Top Volley Cisterna 1-3 (22-25, 25-23, 26-28, 19-25)

In un PalaBanca riaperto di nuovo al pubblico va in scena una sfida combattuta che vede la Top Volley Cisterna uscire vincitrice contro la Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza in Gara 1 degli Ottavi di Finale della Del Monte® Coppa Italia. Nonostante la spinta dei tifosi sugli spalti e di quelli collegati via Zoom, i padroni di casa faticano a trovare il ritmo giusto e commettono qualche errore di troppo; i ragazzi di coach Turbentini riescono a portare a casa una vittoria che li fa partire con il piede giusto nella competizione. Nel primo set Clevenot e compagni partono contratti e con qualche errore di troppo in ricezione, con gli ospiti pronti ad approfittarne e conquistare il parziale; nella seconda frazione di gioco è la Gas Sales Bluenergy Piacenza ad avere la meglio, spinta da Russell e Grozer. La Top Volley Cisterna non si arrende: conquista ai vantaggi il terzo parziale e chiude a proprio favore il quarto set, decisivo per vincere la partita e conquistare i primi tre punti del Girone B.

Sostieni Volleyball.it