Del Monte Coppa Italia: Il taglio del nastro oggi a Bologna

BOLOGNA – Si è tenuta questa mattina presso la sala Tassinari del Comune di Bologna (Palazzo d’Accursio), la conferenza stampa di presentazione delle Finali della Del Monte Coppa Italia, la due giorni che sabato 9 e domenica 10 febbraio renderà il volley grande protagonista all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno.

Il sabato di scena la Final Four tra Sir Safety Conad Perugia –Azimut Leo Shoes Modena e Itas Trentino –Cucine Lube Civitanova, mentre domenica sul campo tricolore scenderanno Olimpia Bergamo – Gas Sales Piacenza per il trofeo di A2, a precedere la Finalissima di SuperLega.

A fare gli onori di casa il Sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia Romagna, Gianmaria Manghi: “Questo evento, che non ha bisogno di presentazioni, è di assoluto rilievo e la Regione e il suo Presidente Stefano Bonaccini lo sostengono con piacere e orgoglio. È una occasione di grande sport e, tra l’altro, ci sono due squadre della nostra regione come Modena e Piacenza a caccia del trofeo. Con il Comune di Bologna c’è grande collaborazione per portare qui lo sport di alto livello: oltre alla Final Four di pallavolo, in futuro c’è in calendario la partenza del Giro di Italia e l’Europeo Under 21 di calcio. Si viaggia verso il tutto esaurito, in un impianto da circa diecimila posti, il che la dice lunga sulla passione per questo sport. Muoverà gente che rimarrà qui alcuni giorni e sarà l’occasione per promuovere il nostro territorio. Parteciperanno le quattro squadre più titolate e sarà un anticipo della lotta Scudetto”.

Prosegue l’Assessore allo Sport del Comune di Bologna, Matteo Lepore: “La pallavolo torna a Bologna e siamo felici di ospitarla, come abbiamo fatto recentemente anche per i Mondiali e per altri tornei. È bello vedere il movimento della pallavolo nel nostro territorio e speriamo che possa dare la spinta per fare un progetto importante anche da un punto di vista sportivo. La nostra amministrazione ha messo lo sport al centro: per gli eventi e per l’impiantistica, è nostra intenzione infatti realizzare un palazzetto dedicato alla pallavolo. Fatto questo vogliamo investire sulla crescita dei movimenti capaci di coinvolgere famiglie, e quindi un grazie alla Legavolley per aver scelto la nostra città: la Coppa Italia è per noi un evento da sfruttare”.

Interviene poi Silvano Brusori, Presidente del Comitato FIPAV Regionale Emilia Romagna, che assicura come non si sia ancora spento l’eco del Mondiale e che il Comitato è già pronto a collaborare con la Lega Pallavolo ad un nuovo evento, testimonianza della ricchezza del movimento in Regione e importante per la promozione di questo sport. A lui si unisce Andrea Cappelletti, Presidente territoriale FIPAV Bologna che rende un grazie speciale ai numerosi volontari coinvolti nell’organizzazione.

Massimo Righi, Amministratore Delegato della Lega Pallavolo Serie A, continua: “Essere qui è motivo di orgoglio per una Lega che ha sede a Bologna. Insistiamo sul territorio della nostra città per motivi organizzativi, per le persone che lavorano qui. Manca solo la pallavolo di alto livello. I biglietti sono sold out per domenica, mentre per sabato restano ancora circa 200 gradinate. Mai successo che a dieci giorni dall’evento avessimo venduto così tanto e significa che tutto questo è gradito a tifosi e agli sponsor. Inoltre, l’Unipol Arena è un contorno di primissimo livello, con la capienza di 9.400 arriveranno tante presenze dall’estero e tanti tifosi. L’evento sarà visto in tutto il mondo, in diretta in 50 Paesi e in tutta Italia. Siamo molto stimati nel mondo e siamo contenti di quello che abbiamo. Come Lega Pallavolo abbiamo prenotato 200 camere circa: arriveranno 800 tifosi da Perugia, 400 da Civitanova, 350 da Trento, gli unici che faranno avanti indietro sono quelli numerosi di Modena. Si tratta di migliaia di persone che vivranno a Bologna in quei giorni. Sul campo, stiamo invece cercando di andare incontro alla richiesta di riduzione dei tempi morti; per iniziare ad accorciarli abbiamo deciso di dare solo un time out per set: gli allenatori non sono felici, ma togliere due interruzioni risponde alle esigenze di un gioco più fluido. Andremo in questa direzione con anche la riduzione dei tempi in battuta.
Un grazie particolare infine a Lorenzo Dallari, qui presente, che con la sua grande professionalità intervisterà i giocatori in diretta sul campo durante il riscaldamento davanti al pubblico partecipe, coinvolgendo anche arbitri e allenatori”.

Chiude Claudio Sabatini patron dell’Unipol Arena: “È bellissimo che ci siano finali organizzate da una Lega con cui si è creato un rapporto anche personale. Lo spirito della pallavolo non è ripetibile e c’è grande intelligenza della dirigenza nel fare analisi del proprio spettacolo. Noi ospiteremo una grande festa anche grazie alla grande civiltà: ricordo ancora lo stupore nell’imparare che in questo sport non c’è bisogno di forze dell’ordine sugli spalti”.

Il programma
Del Monte Coppa Italia Final Four
Unipol Arena – Casalecchio di Reno (BO)
Sabato 9 febbraio 2019, ore 15.30
1a Semifinale
Sir Safety Conad Perugia –Azimut Leo Shoes Modena
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
Sabato 9 febbraio 2019, ore 18.00
2a Semifinale
Itas Trentino –Cucine Lube Civitanova
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it

Del Monte Finali Coppa Italia
Unipol Arena – Casalecchio di Reno (BO)
Domenica 10 febbraio 2019, ore 14.30
Finale Serie A2
Olimpia Bergamo – Gas Sales Piacenza
Diretta Lega Volley Channel

Domenica 10 febbraio 2019, ore 18.00
Finale Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it


L’INIZIATIVA DI VOLLEYBALL.IT E PALLAVOLO.IT

#IOCERO – T-shirt Final4 Coppa Italia – Bologna 2019

 

Sostieni Volleyball.it