Del Monte Coppa Italia: Una coppa per 4…. Gli organici delle semifinaliste

BOLOGNADel Monte Coppa Italia, ci siamo. Sabato alle ore 16 si apre la caccia al primo trofeo 2020, in lizza le prime attuali quattro della Superlega, con Trento che si è qualificata da quinta al giro di boa, andando a vincere il Quarto di finale in trasferta a casa della Allianz Milano.

LE QUATTRO SEMIFINALISTE

CUCINE LUBE CIVITANOVA
Percorso Del Monte Coppa Italia: prima del ranking, supera i Quarti battendo il Vero Volley Monza (3-1).

Dopo un finale di stagione straordinario, la Cucine Lube Civitanova campione d’Italia e d’Europa è ripartita con 10 conferme e 4 nuovi arrivi: alla guida c’è sempre coach Ferdinando De Giorgi, arrivato in corsa a dicembre 2018 e capace di firmare subito l’impresa del “Double”, finora mai centrato dal Club biancorosso. Le novità principali sono nel ruolo di opposto. Per raccogliere l’eredità di Sokolov (finito al Kazan) sono arrivati il lussemburghese Rychlicki, all’esordio in un top club, e un atleta di caratura internazionale come Amir Ghafour, però ora indisponibile. Il centro si colora d’azzurro con l’ingaggio di Simone Anzani e si rinforza con il colpo Mateusz Bieniek, centrale campione del Mondo in carica con la Polonia.

Si riparte con Mossa De Rezende al palleggio e la potenza in attacco di Yoandy Leal e Robertlandy Simon, il talento di Fabio Balaso, la classe di Osmany Juantorena e Jiri Kovar. Completano l’organico il regista della nazionale belga Stijn D’Hulst, il centrale Enrico Diamantini, lo schiacciatore Jacopo Massari, il secondo libero Andrea Marchisio. Il 2019 dei biancorossi si è chiuso con la vittoria del Mondiale Per Club, riuscendo finalmente ad alzare il trofeo iridato per la prima volta nella loro storia.

L’ORGANICO
N. Nome – Ruolo – Alt – Luogo e data di nascita – Naz. Sport

1 Simone ANZANI – C – 203 – Como (CO) – 24/02/1992 ITA
2 Jiri KOVAR – S – 202 – Zlin (CZE) – 10/04/1989 ITA
3 Stijn D’HULST – P – 187 – Kortijk – (BEL) – 24/04/1991 BEL
4 Andrea MARCHISIO – L – 186 – Cuneo (CN) – 06/11/1990 ITA
5 Osmany JUANTORENA – S – 200 – Santiago d.Cuba (CUB) – 12/08/1985 ITA
6 Jacopo MASSARI – S – 185 – Parma (PR) – 02/06/1988 ITA
9 Yoandy LEAL – S – 201 – L’Avana (CUB) – 31/08/1988 BRA
10 Amir GHAFOUR – O – 202 – Kashan (IRI) – 06/06/1991 IRI 
11 Kamil RYCHLICKI – O – 204 – Lussemburgo (LUX) – 01/11/1996 LUX
12 Enrico DIAMANTINI – C – 204 – Fano (PU) – 04/04/1993 ITA
13 Robertlandy SIMON – C – 206 – Guantanamo (CUB) – 11/06/1987 CUB
14 Bruno MOSSA DE REZENDE – P – 190 – Rio de Janeiro (BRA) – 02/07/1986 BRA
16 Mateusz BIENIEK – C – 210 – Blachownia (POL) – 5/04/1994 POL
17 Fabio BALASO – L – 178 – Camposampiero (PD) – 20/10/1995 ITA

Allenatore: Ferdinando DE GIORGI
Vice allenatore: Nicola GIOLITO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA
Percorso Del Monte Coppa Italia:
seconda in classifica al termine del girone di Andata, supera i Quarti battendo la Kioene Padova (3-0)

Una Coppa Italia da difendere e tanti obiettivi da raggiungere per la Sir Safety Conad Perugia, che si è presenta ai nastri di partenza della SuperLega Credem Banca con la novità del cambio in panchina dove si siede Vital Heynen, tecnico belga Campione del Mondo in carica con la Polonia, alla sua prima esperienza nella SuperLega italiana. Tante certezze nell’organico, con nove tredicesimi della rosa confermati. Ancora in bianconero Luciano De Cecco in cabina di regia, Aleksandar Atanasijevic e Sjoerd Hoogendoorn nel reparto degli opposti, Marko Podrascanin e Fabio Ricci al centro, Wilfredo Leon Venero e Filippo Lanza tra gli attaccanti di posto quattro e la coppia di specialisti della seconda linea composta da Massimo Colaci ed Alessandro Piccinelli. Cinque le novità rispetto all’anno passato. Il lavoro della società ha portato a Perugia il martello ucraino mancino classe ’97 Oleh Plotnytskyi, reduce da due stagioni a Monza e lo schiacciatore estone Robert Taht, pilastro della propria nazionale e proveniente dall’Arkas Izmir. In cabina di regia il croato Tsimafei Zhukouski, alzatore esperto della SuperLega, nella passata stagione a Vibo Valentia, mentre al centro, a completare il reparto, ecco il classe ’97 nazionale azzurro Roberto Russo, uno dei prospetti più interessanti nel ruolo del panorama italiano proveniente da Ravenna e direttamente dalla A2, aggiunto in corso d’opera per rinforzare un reparto decimato dagli infortuni, Omar Biglino. La stagione 19/20 è iniziata con la vittoria del primo evento, la Del Monte Supercoppa a Civitanova Marche, al tie break contro Leo Shoes Modena.

L’ORGANICO
N. Nome – Ruolo – Alt – Luogo e data di nascita – Naz. Sport

1 Alessandro PICCINELLI – L – 189 – Milano (MI) – 30/01/1997 ITA
2 Fabio RICCI – C – 205 – Faenza (RA) – 11/07/1994 ITA
4 Sjoerd HOOGENDOORN – O – 198 – Nieuwegwin (NED) – 17/02/1991 NED
6 Robert TAHT – S – 191 – Estonia (EST) – 15/08/1993 EST
8 Omar BIGLINO – C – 198 – Alba (CN) – 09/08/1995 USA
9 Wilfredo LEON VENERO – S – 201 – Santiago di Cuba (CUB) – 31/07/1993 POL
10 Filippo LANZA – S – 196 – Zevio (VR) – 03/03/1991 ITA
11 Tsimafei ZHUKOUSKI – P – 192 – Bielorussia (CRO) – 18/12/89 CRO
12 Roberto RUSSO – C – 205 – Palermo (PA) – 23/02/1997 ITA
13 Massimo COLACI – L – 180 – Gagliano del Capo (LE) – 21/02/1985 ITA
14 Aleksandar ATANASIJEVIC – O – 200 – Belgrado (SRB) – 04/09/1991 SRB
15 Luciano DE CECCO – P – 194 – Santa Fè – (ARG) – 02/06/1988 ARG
17  Oleh PLOTNYTSKI – S – 194 – Ucraina (UKR) – 05/06/1997 UKR
18 Marko PODRASCANIN – C – 203 – Belgrado (SRB) – 29/08/1987 SRB

Allenatore: Vital HEYNEN
Vice allenatore: Carmine FONTANA e Brecht VAN KERCKHOVE

LEO SHOES MODENA
Percorso Del Monte Coppa Italia:
Terza del ranking, supera i Quarti battendo la Consar Ravenna (3-0)

Come ogni anno, la Leo Shoes Modena della Presidente Catia Pedrini è scesa in campo per vincere. Al timone del team il tecnico Andrea Giani e l’assistant coach Luca Cantagalli. Due delle colonne della nazionale dei fenomeni sono state scelte dal dg Andrea Sartoretti per disputare un grande Campionato di SuperLega Credem Banca. In regia ancora l’americano Micah Christenson, alle sue spalle il giovane della cantera gialloblù Nicola Salsi. In diagonale, con la fascia di capitano al braccio, c’è Ivan Zaytsev con Giulio Pinali, che è reduce da una grande estate azzurra e scalpita per un posto da titolare. Al centro ancora protagonisti Daniele Mazzone e Max Holt. I due sono affiancati da Elia Bossi e dai giovani Andrea Truocchio e Giovanni Sanguinetti. I martelli a disposizione del “Giangio” sono Bartosz Bednorz e lo straordinario americano Matt Anderson, con Kaliberda e il cubano Luis Elian Estrada Mazorra pronti a dare il proprio contributo. Nel ruolo di libero si è riconfermato per la sesta stagione consecutiva il veterano Salvatore Rossini che fa da chioccia al giovane Nicola Iannelli, arrivato da Fano.

L’ORGANICO
N. – Nome – Ruolo – Alt – Luogo e data di nascita – Naz.Sport

1 – Matthew ANDERSON – S – 204 – Buffalo (USA) – 18/04/1987 USA 
2  – Luis ESTRADA MAZZORRA – S – 201 – Cuba (CUB) – 10/03/2000 CUB 
3 – Nicola IANNELLI – L – 185 – Bologna (BO) – 03/03/1999 ITA
5 – Andrea TRUOCCHIO – C – 205 – Pescia (PT) – 27/07/1998 ITA
7 – Salvatore ROSSINI – L – 184 – Formia (LT) – 13/07/1986 ITA
8 – Giulio PINALI – O – 198 – Bologna (BO) – 02/04/1997 ITA
9 – Ivan ZAYTSEV – O – 202 – Spoleto (PG) – 02/10/1988 ITA
10 – Bartosz BEDNORZ – S – 199 – Zabrze (POL) – 25/07/1994 POL
11 – Micah CHRISTENSON – P – 198 – Honolulu (USA) – 08/05/1993 USA
12 – Maxwell Philip HOLT – C – 205 – Cincinnati – Ohio (USA) –12/03/1987 USA
15 – Elia BOSSI – C – 202 – Trieste (TS) – 15/08/1994 ITA
16 – Nicola SALSI – P – 186 – Reggio Emilia (RE) – 13/09/1997 ITA
18 – Daniele MAZZONE – C – 207 – Chieri (TO) – 04/06/1992 ITA
20 – Matteo LUSETTI – P – 190 – Modena (MO) – 06/08/2002 ITA
23 – Tommaso RINALDI – S – 200 – Cuneo (CN) – 09/11/2001 ITA
90 – Denys Viktorovic KALIBERDA – S – 193 – Poltawa (UKR) – 24/06/1990 GER

Allenatore: Andrea GIANI
Vice allenatore: Luca CANTAGALLI

ITAS TRENTINO
Percorso Del Monte Coppa Italia: quinta del ranking supera i Quarti battendo l’Allianz Milano (3-0).

Poche operazioni in estate, ma mirate a rinforzare soprattutto la panchina, per l’Itas Trentino che affronta in questa stagione il suo ventesimo anno assoluto di attività. Per cercare di celebrare nel miglior modo possibile tale ricorrenza, la dirigenza ha confermato tutti i pezzi pregiati della propria rosa, inserendo ulteriori alternative importanti su palla alta come Cebulj e Djuric (un ritorno, il suo) e scommettendo sui margini di crescita del cubano Sosa Sierra. I punti di riferimento del gioco impostato da Giannelli sono comunque ancora una volta Kovacevic (MVP europeo), Russell e le combinazioni da innescare in velocità con Vettori e Lisinac, supportate dall’equilibrio garantito in seconda linea da Grebennikov. Nella scorsa stagione il cammino internazionale fu perfetto (solo vittorie fra Mondiale per Club e CEV Cup), ma l’asticella si è alzata con il ritorno in Champions League (già vinta tre volte). L’unico innesto in corso di stagione è il giovanissimo figlio d’arte Alessandro Michieletto che nel corso della stagione 2019/20, oltre a giocare per l’UniTrento in Serie A3, all’occorrenza è a disposizione di Coach Lorenzetti. Per l’allenatore trentino, l’obiettivo è quello di far compiere un ulteriore salto di qualità a un gruppo che si conosce già molto bene e che assieme si trova a meraviglia.

L’ORGANICO
N. – Nome Ruolo – Alt – Luogo e data di nascita – Naz. Sport
2 – Aaron RUSSELL – S – 205 – Baltimora (USA) – 04/06/1993 USA
5 – Alessandro MICHIELETTO – S – 205 Desenzano D.G (BS) – 05/12/2001 ITA
6 – Nicola DALDELLO – P – 185 – Treviso (TV) – 06/05/1983 ITA
7 – Luca VETTORI – O – 199 – Parma (PR) – 26/04/1991 ITA
8 – Carlo DE ANGELIS – L – 190 – Formia (LT) – 10/01/1996 ITA
9 – Simone GIANNELLI – P – 199 – Bolzano (BZ) – 09/08/1996 ITA
10 – Jenia GREBENNIKOV – L – 188 – Rennes (FRA) – 13/08/1990 FRA
11 – Davide CANDELLARO – C – 200 – Padova (PD) – 07/06/1989 ITA
12 – Mitar DJURIC – S – 211 – Sarajevo (BHI) – 25/04/1989 GRE
15 – Lorenzo CODARIN – C – 200 – Palmanova (UD) – 03/09/1996 ITA
16 – Luis Tomas SOSA SIERRA – S – 196 – Cuba (CUB) – 18/05/1995 CUB
18 – Klemen CEBULJ – S – 203 – Slovenj Gradec (SLO) – 21/02/1992 SLO
20 – Srecko LISINAC – C – 205 – Kraljevo (SRB) – 17/05/1992 SRB
93 – Uros KOVACEVIC – S – 198 – Kraljevo (SRB) – 06/05/1993 SRB

Allenatore: Angelo LORENZETTI
Vice allenatore: Francesco PETRELLA.

Sostieni Volleyball.it