Del Monte Coppa Italia: Via al primo target 2020. Milano-Trento che brividi. Civitanova, Perugia e Modena sul velluto?

MODENA – Pronti via, il 2020 apre le porte al primo target stagionale dei club d Superlega Credem Banca, la fase di qualificazione alla Final4 di Del Monte Coppa Italia, tappa provvisoria ma fondamentale, i Quarti di finale.

Si gioca sui campi delle prime quattro classificate alla fine del girone di andata, Eurosuole Forum di Civitanova, PalaBarton di Perugia, PalaPanini di Modena e Allianz Cloud di Milano.

Tre gare sulla carta dal pronostico segnato per le big, una incerta e affascinante, quella d giovedì tra Milano e Trento.

Il turno si apre mercoledì sera alle 20.30 con le sfide 1° contro 8°  Cucine Lube Civitanova – Vero Volley Monza, 2° contro 7° Sir Safety Conad Perugia – Kioene Padova e 3° contro 6° il derby Leo Shoes Modena – Consar Ravenna.

 

ABBONATI CON LO SCONTO
ABBONATI a Eleven Sports, la webtv dove seguire la Superlega con il codice sconto volleyball11 - clicca qui e risparmi 5€ sull'abbonamento annuale

Del Monte Coppa Italia SuperLega – Quarti di Finale
Mercoledì 22 gennaio 2020, ore 20.30

Cucine Lube Civitanova – Vero Volley Monza

Diretta Eleven Sports
Arbitri: Vagni-Santi
Terzo Arbitro: Morganti
Addetto al Video Check: La Delia
Segnapunti: Violini

I campioni incarica di tutto  sfidano un Vero Volley Monza che dopo l’exploit dell’ultima giornata, che è costata il posto in Coppa la Calzedonia Verona, oggi, con l’avvio del girone di ritorno, co tre sfide quasi impossibili, è scivolata al 10° posto. Dodici i precedenti, tutti in favore del team marchigiano.

La sfida propone il ritorno nelle Marche dell’ex di turno, Bartosz Kurek, opposto del Vero Volley che in estate era stato anche oggetto del desiderio dei marchigiani, poi domanda e offerta non hanno incrociato le rispettive strade.

Precedenti: Civitanova  – Monza 12-0

Stato di forma ultime 6 gare giocate
Civitanova 83% (5 vinte 1 persa)
Monza: 33% (2 vinte 4 perse)

Precedenti Coppa Italia: 1 – Quarti di Finale 2018-2019 (Civitanova – Monza 3-2)

EX: Bartosz Kurek a Civitanova dal 2013 al 2015

A CACCIA DI RECORD
In carriera: Donovan Dzavoronok – 2 punti ai 1200 – 15 attacchi vincenti ai 1000 (Vero Volley Monza); Gianluca Galassi – 17 attacchi vincenti ai 500 (Vero Volley Monza); Paul Buchegger – 12 attacchi vincenti ai 1000 (Vero Volley Monza); Simone Anzani – 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Osmany Juantorena – 4 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Civitanova); Thomas Beretta – 4 muri vincenti ai 700 (Vero Volley Monza); Jiri Kovar – 6 punti ai 1700 (Cucine Lube Civitanova).



Sir Safety Conad Perugia – Kioene Padova

Diretta Eleven Sports
Arbitri: Piana-Sobrero
Terzo Arbitro: Bolici
Addetto al Video Check: Magnino
Segnapunti: Bordoni

La Sir Safety Conad Perugia cerca di confermasi sul podio più alto del trofeo per il terzo anno consecutivo dopo i successi delle ultime due stagioni.  Per la squadra di Avital Heynen, già vincente in Del Monte Supercoppa, si tratta del primo trofeo che il tecnico potrebbe definire suo dopo che al termine della vittoria di  Supercoppa disse chiaramente: “Questa vittoria è della squadra. Io di mio non ci ho messo nulla, la mia Perugia si vedrà solo tra due mesi”. 

Per Padova la sfida arriva dopo un lungo periodo senza gare sulle spalle. I veneti infatti non giocano una gara ufficiale dalla fine del 2019, ultima partita l’entusiasmante vittoria contro Modena, poi tra turno di riposo e il rinvio della gara con Vibo Valentia la Kioene si è vista costretta a un lungo periodo senza gare.

Precedenti: Perugia – Padova 12-3

Stato di forma ultime 6 gare giocate
Perugia 100% (5 vinte 0 perse)
Padova: 33% (2 vinte 4 perse)

Precedenti Coppa Italia: 2 – Quarti di Finale 2018-2019 (Perugia Padova 3-1); Quarti di Finale 2017-2018 (Perugia – Padova 3-1)

A CACCIA DI RECORD
In carriera: Nicolò Bassanello – 1 partita giocata alle 100 (Kioene Padova); Oleh Plotnytskyi – 1 attacco vincente ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Fernando Hernandez Ramos – 2 punti ai 2200 (Kioene Padova); Marco Volpato – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Kioene Padova); Luigi Randazzo – 4 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova); Marko Podrascanin – 4 punti ai 3300 (Sir Safety Conad Perugia).



Leo Shoes Modena – Consar Ravenna

Diretta Eleven Sports
Arbitri: Cappello-Frapiccini
Terzo Arbitro: Libardi
Addetto al Video Check: Palmieri
Segnapunti: Salvati

La terza big in campo è la Leo Shoes Modena che nella sfida alla Consar Ravenna partirà ancora con Bossi titolare e il febbricitante Holt in panchina. Il derby tra le due squadre emiliano romagnole è un “must” del campionato con ben 66 precedenti (a Ravenna solo 16 successi) nel quale Modena dovrebbe fare la parte del leone. Occhi comunque puntanti sul giovane Lavia, pezzo da ’90 del volley mercato.

Precedenti: Modena- Ravenna 66-16

Stato di forma ultime 6 gare giocate
Modena 67% (4 vinte 2 perse)
Padova: 50% (3 vinte 3 perse)

Precedenti Coppa Italia: 4 – Quarti di Finale 2014-2015 (Modena – Ravenna 3-0); Preliminari 1989-1990 (Ravenna – Modena 3-1); Semifinali 1980-1981 (Modena – Ravenna 3-0); Quarti di Finale 1978-1979 (Ravenna – Modena 2-3)

EX: Elia Bossi a Ravenna nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD
In carriera: Elia Bossi – 1 partita giocata alle 200 e – 8 attacchi vincenti ai 500 (Leo Shoes Modena); Thijs Ter Horst – 12 punti ai 1100 (Consar Ravenna); Matthew Anderson – 13 punti ai 1100 e – 4 battute vincenti alle 100 (Leo Shoes Modena); Ivan Zaytsev – 21 punti ai 4600 (Leo Shoes Modena); Matteo Bortolozzo – 23 attacchi vincenti ai 1000 e – 2 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna).



Giovedì 23 gennaio, ore 20.45

Allianz Milano – Itas Trentino
Diretta RAI Sport
(Zavater-Boris) Terzo Arbitro: Manzoni
Addetto al Video Check: Bartesaghi
Segnapunti: Zuccotti

Il match di giovedì, in diretta su RAI Sport, si presenta come il più equilibrato, nonostante i meneghini abbiano battuto una volta su undici sfide i gialloblù. Il team lombardo, alla terza partecipazione, non ha mai superato i Quarti, ma può beneficiare del fattore Allianz Cloud avendo chiuso la Regular Season di andata al quarto posto, con una posizione di vantaggio sui trentini, che hanno però espugnato l’impianto milanese per 3-1 nel girone di andata.

L’Itas ha alzato al cielo il trofeo per tre volte e vuole la Final Four, appuntamento che centra ininterrottamente dalla stagione 2009/10. Gli uomini di Lorenzetti inseguono la suggestione del poker. Domenica in SuperLega l’Allianz ha battuto Ravenna centrando la sesta vittoria di fila, l’Itas ha iniziato il girone di Ritorno con tre successi, l’ultimo in casa con Vibo.

Precedenti: Milano – rento 1-10

Stato di forma ultime 6 gare giocate
Milano 100% (6 vinte 0 perse)
Trento: 83% (5 vinte 1 perse)

Precedenti Coppa Italia: nessun precedente in Coppa Italia

EX: Jan Kozamernik a Trento nel 2017-2018; Klemen Cebulj a Milano dal 2017 al 2019; Nicola Daldello a Milano nel 2017-2018.

A CACCIA DI RECORD

In carriera: Luca Vettori – 27 punti ai 4000 (Itas Trentino); Srecko Lisinac – 3 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Nimir Abdel-Aziz – 35 punti ai 1400 (Allianz Milano); Aaron Russell – 5 punti ai 1700 (Itas Trentino).

 

LA FORMULA
Le formazioni classificate dal 1° al 8° posto al termine del girone d’Andata (22 dicembre 2019) prendono parte ai Quarti di Finale (22-23 gennaio), in gara unica, in casa delle squadre con migliore classifica. Le quattro vincitrici accederanno alla Del Monte® Coppa Italia SuperLega Final Four (22 e 23 febbraio 2020) che assegnerà la 42a Del Monte® Coppa Italia SuperLega.

PROGRAMMA

Del Monte Coppa Italia – Finali 
Unipol Arena – Casalecchio di Reno (BO)
Sabato 22 febbraio, ore 16.00
1a Semifinale Diretta RAI Sport
Sabato 22 febbraio, ore 18.30
2a Semifinale Diretta RAI Sport
Domenica 23 febbraio, ore 14.30
Finale Serie A2/A3 
Domenica 23 febbraio, ore 18.00
Finale Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
 

Sostieni Volleyball.it