Due club italiani in Coppa CEV? L’ultima volta finì così…

Nel 2010/11 Modena e Treviso (poi campione), oggi Trento e Piacenza per ripetere la storia.

La Sisley Treviso festeggia la conquista della Coppa CEV 2010/11. (fonte sisleyvolley.it)

Con l’esordio odierno in coppa CEV della Diatec Trentino (ieri comodo trionfo per la LPR Piacenza) diventano due i club italiani impegnati nella competizione per la prima volta dalla stagione 2010/11.

A quella edizione presero parte la Casa Modena allenata da Silvano Prandi e la Sisley Treviso guidata da Roberto Piazza.

Modena ottenne il diritto a parteciparvi in quanto classificatasi al 4° posto nella Regular Season di Serie A1 2009/2010. Dopo aver superato i croati del Mladost Zagabria nei sedicesimi (3-0; 3-0) e gli svizzeri del Volley Amriswill negli ottavi (3-1; 3-0), gli emiliani vennero eliminati nei quarti di finale dai turchi del Ziraat Bankasi Ankara che s’imposero al Golden Set (3-1; 0-3, gs 12-15).

Treviso entrò nella competizione nel successivo Challenge Round poiché retrocessa dalla Champions League dopo essersi classificata terza nel Gruppo E dietro Lokomotiv Belgorod e Tours VB.

Fase di gioco della finale Zaksa-Sisley. (fonte sisleyvolley.it)
Fase di gioco della finale Zaksa-Sisley. (fonte sisleyvolley.it)

I veneti eliminarono nell’ordine i francesi dell’Arago de Sete (3-2, 3-2) e i polacchi del Resovia in semifinale (3-2, 3-1) guadagnando così l’acceso alla finale dove sfidarono un altro club polacco, lo ZAKSA Kędzierzyn-Koźle. Nella gara d’andata Treviso fu sconfitta al PalaVerde (2-3), mentre al ritorno s’impose per 3-1 in Polonia, rendendo così necessaria la disputa del Golden Set. Appoggiandosi su un gran Bontje e sul solito Fei (best scorer dell’incontro con 20 punti) gli uomini di Piazza si aggiudicarono set (15-11) e coppa.

Fu l’ultimo trionfo in assoluto nella storia degli orogranata e per il momento l’ultimo di una squadra italiana in Coppa CEV; Trento e Piacenza si augurano di riuscire a porre fine a questo digiuno.

Sostieni Volleyball.it