Educational2 di Catania: tutto pronto per la 3 giorni di cultura sportiva

E’ alle porte la nona edizione dell’Educational2, in programma dal 8 al 10 novembre a Catania. Saranno circa 140 i partecipanti al weekend di formazione sportiva, che quest’anno sarà dedicato “Alla scoperta di quanto lontano si può andare!”.

La Scuola di Pallavolo Anderlini, grazie al patrocinio di Confcooperative e Confcooperative Turismo Cultura Sport, e al supporto di Confcooperative Sicilia, prosegue così il percorso volto allo sviluppo e alla crescita del movimento sportivo italiano, con il secondo degli appuntamenti annuali denominati Educational, aperti a tutte le società dell’Anderlini Network e alle società che hanno partecipato a questo ciclo di eventi negli anni precedenti.

Il programma della tre giorni sarà intenso e ricco di esperienze dedicate anche alla scoperta del territorio. L’Educational2 si aprirà ufficialmente venerdì 8 novembre con il primo workshop dedicato alla Coopertativa Sportiva Dilettantistica con la commercialista Giusi Cenedese e l’avvocato Enrico Pinamonti. Sabato 9 novembre, dopo una mattinata dedicata alla visita della città di Catania, sarà il turno dell’ospite più atteso del weekend, Julio Velasco, che parlerà de “I valori dello sport e l’educazione dei giovani”, seguito dal secondo super ospite Alessandro Invernizzi, che presenterà il suo progetto 18Mq e racconterà “Perché fare per essere felici”. L’Educational2 si chiuderà domenica 10 novembre, con gli ultimi due workshop in programma, che vedono Federica Stradi, Responsabile della Comunicazione della S.di P. Anderlini, presentare il primo Bilancio di Sostenibilità della Scuola di Pallavolo, e Rodolfo Giovenzana, Presidente Onorario, che presenterà il progetto Oltre La Rete.

Una maratona all’insegna della formazione e della scoperta, dunque, quella in programma per tutti i partecipanti all’Educational2, il cui scopo è quello di riunire persone, per creare momenti durante i quali vengono trattati temi dove i valori dello sport sono trasmessi con un’altra visione, dove la cultura, la filosofia, le emozioni vengono condivise creando valore aggiunto, nella consapevolezza che “la filosofia si propone come luogo privilegiato per interpretare e rileggere in maniera convincente aspetti e problemi del nostro tempo”.

La Scuola di Pallavolo Anderlini desidera ringraziare fin da subito Confcooperative, Confcooperative Turismo Cultura Sport e Confcooperative Sicilia per il supporto all’iniziativa, oltre che tutti i relatori che renderanno unico questo appuntamento, continuando una grande tradizione fatta di emozioni e cultura.

Sostieni Volleyball.it