Europei F.: L’Italia parte in 13… Orro costretta a ritardare la partenza per fare un test antidoping

MILANO – La nazionale italiana femminile parte questa sera per il Campionato Europeo 2019 che si svolgerà per la prima volta in quattro nazioni: Turchia, Polonia, Ungheria e Slovacchia dal 23 agosto all’8 settembre. 

Le ragazze di Davide Mazzanti in serata s’imbarcheranno da Milano Malpensa alla volta di Varsavia per poi trasferirsi in pullman a Lodz, sede della Pool B dove l’Italia affronterà nella prima fase: Portogallo, Ucraina, Belgio, Slovenia e Polonia.

Il gruppo sarà composto da sole 13 azzurre sulle 14 convocate. Oggi infatti la palleggiatrice Alessia Orro è stata scelta per un controllo antidoping a sorpresa dalla Nado.

Dalle 15.30 di oggi però la regista sarda non è però riuscita a espletare il controllo perdendo così la possibilità di prendere il volo con il resto della squadra. Alessia – insieme al medico azzurro dottoressa Alessandra Favoriti – partirà alla volta di Lodz solo domani, raggiungendo così la squadra che dalle ore 12 alle 13.30 prenderà confidenza con il palazzetto di gioco: l’Atlas Arena, capace di accogliere sino a 11300 spettatori.

Sempre domani alle ore 14.30 presso l’hotel delle squadre (Double Tree by Hilton Lodz) è in programma la tradizionale conferenza stampa a cui prenderanno parte anche il ct Davide Mazzanti e la capitana azzurra Cristina Chirichella.

Questo l’elenco delle 14 atlete scelte dal ct Mazzanti per la rassegna continentale.

Alzatrici: Ofelia Malinov, Alessia Orro.
Centrali: Cristina Chirichella, Anna Danesi, Sarah Fahr, Raphaela Folie.
Schiacciatrici: Lucia Bosetti, Terry Enweonwu, Sylvia Nwakalor, Myriam Sylla, Indre Sorokaite.
Libero: Monica De Gennaro, Beatrice Parrocchiale.
Opposto: Paola Egonu.

Sostieni Volleyball.it