MODENA – Rientrata in Italia Paola Egonu, stella azzurra, MVP dell’Europeo, meccanismo perfetto dentro alla squadra Italia di Davide Mazzanti ha tracciato in tre post instagram il suo pensiero post oro europeo.

di Paola Egonu

E’ tutto vero. Quello che fino a sabato era solo un sogno custodito gelosamente in fondo al cassetto ora è realtà.
Il primo oro con la maglia del mio, del nostro Paese, è difficile da spiegare e probabilmente non si dimenticherà mai.
E’ stata un’estate lunga, a tratti lunghissima. Abbiamo lavorato tanto, ogni giorno, tutte. Ognuna di noi ci ha messo qualcosa, ha combattuto, ci ha creduto e soprattutto non ha mai mollato.

Questo trionfo lo dedichiamo a noi.
Non posso che ringraziare lo staff e tutte le mie compagne per avermi supportata e spesso sopportata (mi rendo conto di non essere stata sempre semplice 😅) in questi mesi. E’ stato un piacere ed un onore condividere questo percorso con voi.
Non dirò che è stato tutto facile. Di sicuro il finale è stato però molto bello.
Questo, oggi, è la sola cosa che conta.

Siamo state la dimostrazione che dalle sconfitte si può crescere, rinascere e tornare più forti.
Un grande in bocca al lupo a tutte noi per la stagione che ci attende.
A Sarah Fahr ed a Caterina Bosetti l’in bocca al lupo più grande per il migliore e più rapido recupero possibile. Questo trofeo è anche vostro.
Ci vediamo in campo, lì dove sappiamo dare le nostre risposte più belle.
A presto,
Paola