Europei F.: Risultati e tabellini delle partite odierne. La Svizzera sorprende l’Ungheria

3314

MODENA – Disputate quest’oggi altre 8 partite degli Europei femminili.
Nella prima partita della Pool A la Bosnia con Begic tornata in sestetto ha rifilato un secco 3-0 al modesto Azerbaijan sfoggiando un buon gioco al centro (22 punti per la coppia delle centrali). Top scorer Dajana Boskovic con 16 punti e il 52% in attacco. A seguire nell’ultimo match di serata la grande favorita Serbia ha spazzato via come da copione la Francia di Gicquel e Cazaute. Ottimo il 70% in att. della solita Tijana Boskovic.
Nella Pool B la Polonia ha conquistato la terza vittoria battendo 3-1 in rimonta la Rep. Ceca. Dopo un avvio difficoltoso è servito l’ingresso di una Stysiak in gran forma (inizialmente lasciata a riposo e sostituita da Smarzek) per ribaltare la partita. Nell’altra partita le padrone di casa della Bulgaria non hanno lasciato scampo alla Spagna concedendosi anche il lusso di lasciare a riposo Vasileva da metà partita in poi.
Nella Pool C dell’Italia convincente 3-0 della Croazia di Santarelli ai danni della deludente Bielorussia mentre nel match serale è arrivata l’unica sorpresa di giornata con la vittoria al tie-break della Svizzera ai danni dell’Ungheria che ha sprecato un vantaggio di 23-21 nel secondo set ed un set point sul 24-23 nel terzo.
Chiude il quadro la Pool D. Nella prima partita l’Ucraina ha rispettato i favori del pronostico battendo 3-1 la Finlandia dopo essersi complicata la vita gettando alle ortiche il 3° set nelle fasi finali. A seguire ci si attendeva equilibrio nella sfida tra le padrone di casa della Romania e la Svezia ed invece la formazione di Ettore Guidetti e delle sorelle Haak (22 punti con 3 muri e 4 ace per Isabelle, 15 punti col 61% in att. per Anna) ha travolto la formazione di coach Pedullà che ha pagato la giornata no di Carutasu ed Ungureanu.

Risultati 21 agosto
Pool A (a Belgrado)
Azerbaijan – Bosnia & Herzegovina 0-3 (14-25, 23-25, 17-25) – il tabellino
Francia -Serbia 0-3 (14-25, 13-25, 16-25) – il tabellino

Classifica: Serbia 2v-0p 6p, Belgio 1v-0p 3p, Russia 1v-0p 3p, Bosnia & Herzegovina 1v-1p 3p, Francia 0v-2p 0p, Azerbaijan 0v-2p 0p.

Pool B (a Plovdiv)
Rep. Ceca – Polonia 1-3 (25-20, 15-25, 21-25, 18-25) – il tabellino
Bulgaria – Spagna 3-0 (25-12, 25-19, 25-21) – il tabellino

Classifica: Polonia 3v-0p 9p, Bulgaria 2v-0p 6p, Germania 1v-1p 3p, Rep. Ceca 1v-2p 3p, Spagna 0v-2p 0p, Grecia 0v-2p 0p.

Pool C (a Zadar)
Bielorussia – Croazia 0-3 (19-25, 23-25, 15-25) – il tabellino
Ungheria – Svizzera 2-3 (25-22, 23-25, 27-29, 25-23, 11-15) – il tabellino

Classifica: Croazia 2v-0p 6p, Ungheria 1v-1p 4p, Italia 1v-0p 3p, Svizzera 1v-1p 2p, Slovacchia 0v-1p 0p, Bielorussia 0v-2p 0p.

Pool D (a Cluj Napoca)
Finlandia – Ucraina 1-3 (19-25, 23-25, 28-26, 22-25) – il tabellino
Romania – Svezia 0-3 (21-25, 17-25, 16-25) – il tabellino

Classifica: Olanda 2v-0p 6p, Turchia 2v-0p 6p, Svezia 2v-0p 5p, Ucraina 1v-2p 3p, Finlandia 0v-3p 1p, Romania 0v-2p 0p.

Sostieni Volleyball.it