Europei: Giannelli “Dobbiamo rivedere qualcosa soprattutto in difesa”

MONTPELLIER – Le dichiarazioni azzurre dopo il successo sulla Romania.

Simone Giannelli, regista azzurro: “Sono contento per come stanno andando le cose, soprattutto per le vittorie. Ora abbiamo un altro giorno di riposo che ci aiuterà. Sappiamo che la difficoltà principale di un torneo molto lungo come questo è proprio la durata, ma non siamo qui per cercare alibi. Tutti siamo nelle stesse condizioni e sappiamo cosa dobbiamo fare. Dobbiamo migliorare, lavorare e crescere. Ci sarà da rivedere qualcosa soprattutto in difesa contro squadre come Bulgaria e Francia. Il ritmo lo stiamo acquisendo gara dopo gara; è fisiologico, ci alleniamo davvero poco e situazioni come quella di oggi ci stanno. E’ normale, è un Europeo e il livello di gioco è notevole. Tutti stanno perdendo qualche set per strada. Noi dobbiamo solo pensare a noi e fare del nostro meglio perché ci sarà da lottare”.  

Filippo Lanza, schiacciatore: “Abbiamo disputato un’altra bella gara, non è semplice affrontare questo tipo di squadre contro le quali non giochiamo molto spesso. Noi siamo stati bravi a giocare concentrati, peccato solo per il terzo set che gli abbiamo lasciato. E’ normale avere delle volte dei momenti un po’ così ma devo dire che nel quarto set ci siamo rifatti subito e abbiamo messo nuovamente la partita sui binari giusti. Sono felice di aver giocato e aver dato il mio contributo in questa partita. Mi sento bene e perfettamente a mio agio in queste situazioni. Finalmente arrivano le gare toste, non vedevamo l’ora di trovarci a questo punto. Noi vogliamo sempre confrontarci con i migliori, quindi ben vengano partite così. Sarà emozionante e bello, non vediamo l’ora. L’Europeo è un torneo molto affascinante e duro, ma che regala sempre grandi emozioni”.    

Sostieni Volleyball.it