KATOWICE – Conto alla rovescia verso le semifinali… Numeri e curiosità delle 4 semifinaliste.

Sabato 18 Settembre
Ore 17.30, diretta Raisport Hd e DAZN
Polonia – Slovenia

  • La Polonia, dopo aver ospitato il Girone A alla Tauron Arena di Cracovia e Ottavi e Quarti a Danzika alla Ergo Arena, ospiterà semifinali e finali a Katowice, nella “vecchia” ma sempre gradevole e funzionale Spodek Arena.
  • La Polonia è alla sua undicesima presenza consecutiva ai Campionati Europei, dall’ultima volta che non ha partecipato nel 1999. Ha vinto il titolo nel 2009 in Turchia.
  • La Polonia è arrivata seconda ai Campionati Europei in cinque occasioni: 1975, 1977, 1979, 1981 e 1983. È arrivata terza anche nel 1967, 2011 e 2019.
  • La Polonia ha vinto otto delle nove partite degli Europei del 2019 Campionati, con l’unica eccezione una sconfitta per 3-1 contro la Slovenia in semifinale. Delle loro otto vittorie, sette sono state in tre set.
  • La Polonia ha vinto sin qui tutte le gare giocate, 5 nella prima fase (3-2 alla Serbia la gara più complicata), 3-0 alla Finlandia negli Ottavi, 3-0 anche alla Russia nei Quarti.
  • La Serbia può diventare la prima squadra a vincere due Campionati Europei consecutivi dopo la doppietta italiana nel 2003 e nel 2005. L’Italia ha anche vinto due edizioni consecutive nel 1993-1995. Ciò è stato fatto anche dall’Unione Sovietica (1950-1951 e nove di fila dal 1967 al 1987) e dalla Cecoslovacchia (1955-1958).
  • La Serbia (compreso il periodo con denominazione Serbia&Montenegro) è salita sul podio in 10 degli ultimi 13 Campionati Europei. In questa rassegna i serbi non sono riusciti a ottenere un piazzamento tra i primi tre nel 2003 (quarto), 2009 (quinto) e 2015 (settimo).
  • La Serbia aveva iniziato questa edizione degli Europei con una serie di 10 vittorie consecutive dopo la sconfitta per 3-2 contro la Germania nelle semifinali del 2017. La striscia è arrivata a 12 vittorie consecutive prima del 2-3 con la Polonia nella terza gara della prima fase.

Sabato 18 Settembre
Ore 21, diretta Rai2 e DAZN

  • L’ Italia ha vinto sei Campionati Europei: 1989, 1993, 1995, 1999, 2003 e 2005. L’unica altra squadra che ha vinto sei volte è la Russia (14, di cui 12 come Unione Sovietica).
  • Il sesto e più recente successo dell’Italia ai Campionati Europei risale al 2005 (come co-organizzatrice). Gli azzurri hanno sconfitto la Russia in cinque set nella finale di Roma. Da allora sono arrivati due argenti in due occasioni: 2011 (3-1 sconfitta contro la Serbia in finale a Vienna) e 2013 (3-1 sconfitta contro la Russia in finale a Copenaghen).
  • L’Italia ha partecipato a 30 dei 31 precedenti Campionati Europei, non partecipando alla seconda edizione della competizione solo nel 1950.
  • L’Italia potrebbe restare giù dal podio per la terza volta consecutiva ad un Europeo per la seconda volta dopo la striscia negativa negli anni 1951-1989 (13 edizioni senza podio). Nelle ultime due edizioni gli azzurri si sono classificati al quinto posto nel 2017 e al sesto nel 2019.
  • L’Italia è la nazionale che peggio si è classificata tra le 4 europee ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 con il 6° posto dopo una sconfitta per 3-2 contro l’Argentina nei quarti di finale.
  • Gli azzurri arrivano alle Semifinali con un percorso senza macchia. 5 vittorie nella fase a gironi, successo sulla modesta Lettonia negli Ottavi, successo pieno contro la più consistente Germania.
  • La Slovenia è alla sua nona partecipazione ai Campionati Europei, l’ottava consecutiva.
  • La nazionale di Lubiana è già salita sul podio due volte, in entrambe le occasioni all’argento: nel 2015 e come co-organizzatori nel 2019. In entrambe le occasioni con due tecnici italiani, Andrea Giani e Alberto Giuliani.
  • Con le due finali perse sotto l’aspetto statistico la Slovenia è il paese ad aver giocato il più alto numero di finali per l’oro agli Europei senza mai vincere. Nella finale 2015 ha perso 3-0 contro la Francia e perso 3-1 contro la Serbia nella finale del 2019.
  • Curiosità statistiche
  • Gli unici tre paesi ad aver perso due finali per l’oro consecutive agli Europei sono l’Italia (2011-2013), la Russia (2005-2007) e Paesi Bassi (1993-1995).
  • Solo in una occasione negli ultimi 11 Campionati Europei il torneo è stato vinto dalla squadra che ha giocato la finale sul campo di casa. Si è trattato del trionfo dell’Italia nell’evento del 2005 quando a Roma batte la Russia 3-2.