OTTAVI DI FINALE
ITALIA – TURCHIA  3-0 (25-22 25-18 25-21) – il tabellino

NANTES – Nonostante mille difficoltà della vigilia gli azzurri conquistano il successo nell’ottavo di finale del Campionato Europeo superando 3-0 la Turchia. Sono Nelli e Juantorena a spinger avanti l’Italia. Il primo subentrato ad uno Zaytsev fuori partita (2 su 6 in attacco nel primo set prestazione condizionata da problemi di virosi gastroenterica accusati in mattinata), il secondo stoico in campo nonostante un evidente problema alla schiena.

Martedì alle 21.00 gli azzurri ritrovano la Francia nella sfida dei Quarti di finale.

SESTETTI – Per quanto riguarda le formazioni l’Italia è scesa in campo con Giannelli in palleggio, Zaytsev opposto, Piano e Anzani i centrali, Juantorena e Antonov gli schiacciatori e Balaso libero. La Turchia è stata invece schierata con la diagonale Eksi – Lagumdzija, Güngör e Gülmezoğlu i martelli, Savas e Ulu i centrali con Mert libero.

CRONACA – Il primo set è stato caratterizzato da molti errori da una parte e dall’altra con le due squadre che dunque sono state appaiate nel punteggio per lungi tratti. Giannelli e compagni non sono apparsi lucidi come sempre e non sono mai riusciti a scrollarsi di dosso gli avversari. Sul 22-22 un favorevole turno al servizio di Nelli (2 gli ace per lui proprio nella fase clou e subentrato a Zaytsev anche lui stamattina con dei problemi di virosi gastroenterica) ha permesso agli azzurri di chiudere 25-22.

Nel secondo set gli azzurri hanno giocato decisamente meglio dimostrando una maggiore fluidità in tutte le fasi. Una volta accumulato un buon margine di vantaggio (+6) sul 22-16, Blengini ha fatto entrare anche Lavia al posto di Juantorena continuando a ricevere buone risposte dai suoi che hanno chiuso sul 25-18 portandosi dunque sul 2-0.

Terzo parziale con Juantorena di nuovo in campo e l’inerzia della gara tutta dalla parte degli azzurri che dopo aver accumulato un buon vantaggio (15-9) hanno conosciuto una piccola fase di black out che ha permesso ai turchi di rifarsi sotto (-2, 17-15). Gestito però il breve momento di difficoltà Giannelli hanno ripreso in mano la situazione chiudendo set e match sul 25-21 dopo aver fallito tre match ball.