TERZA GIORNATA
FINLANDIA-ITALIA 0-3 (17-25, 1925, 18-25)
FINLANDIA: Tarkiainen 2, Rasinpera 9, Kastarinen 3, Rasanen 6, Ahtola 7, Peltomaa 1; Appinen (L), Kallinen 2, Makikyro 1, Kujala. Ne: Help, Pöllänen, Joki, Heikkinen (L). All. Buser
ITALIA: Giuliani 10, Acciarri 3, Passaro, Viscioni 16, Modesti 3, Ituma 8; Ribechi (L), Adriano 3, Munarini 4, Batte 1, Atamah 4. Ne: Gambini, Esposito, Bardaro (L). All. Mencarelli.
ARBITRI: Popovic (SRB), Haamberg (NED)
DURATA SET: 23’, 22’, 21’
FINLANDIA: 3 a, 8 bs, 6 mv, 23 et
ITALIA: 8 a, 11 bs, 11 mv, 23 et

SKOPJE (Macedonia del Nord) – Tutto facile per la Nazionale Under 19 femminile nella terza giornata dei Campionati Europei di categoria in corso a Skopje in Macedonia del Nord. Oggi pomeriggio le azzurrine hanno battuto 3-0 (25-17, 25-19, 25-18) la Finlandia.
Un match a senso unico che ha visto protagonista assoluta la Nazionale guidata dal tecnico Marco Mencarelli. Il buon gioco corale espresso dalle azzurrine ha permesso loro di chiudere agevolmente la pratica in poco più di un’ora.
Best scorer di giornata la schiacciatrice Giulia Viscioni che ha messo a segno 16 punti (4 ace, 2 muri, 48% in attacco). In doppia cifra anche la schiacciatrice Dominika Giuliani con 10 punti (1 ace, 45% in attacco).
Domani il calendario della rassegna continentale prevede una giornata di riposo per tutte le formazioni. L’Italia tornerà in campo allo Sport Center Boris Trajkovski di Skopje mercoledì 31 agosto alle 20.30 per sfidare le padrone di casa della Macedonia del Nord.

SESTETTI – Per la terza giornata ai Campionati Europei di categoria il tecnico Marco Mencarelli schiera la diagonale Passaro-Ituma, le schiacciatrici Giuliani e Viscioni, le centrali Acciarri e Modesti e il libero Ribechi.
Dall’altra parte della rete, per la Finlandia, il tecnico Nikolas Buser fa scendere in campo Tarkiainen, Rasinpera, Kastarinen, Rasanen, Ahtola, Peltomaa e il libero Appinen.

LA PARTITA – E’ l’Italia a interrompere l’iniziale fase di studio (4-4) e ad aumentare il ritmo piazzando un break che vale il+6 (4-10). Le azzurrine continuano a imporre il proprio gioco e mantengono il vantaggio (10-16). L’Italia non ha flessioni nel rendimento (13-21) e chiude agevolmente a proprio favore il primo set (17-25).
Sono nuovamente Giuliani e compagne a girare l’inerzia dopo la fase iniziale (6-6) della seconda frazione e a centrare il break che vale il +4 (6-10). Una volta trovato il primo vantaggio le azzurrine non lasciano possibilità alla Finlandia di ricucire. Con passo deciso e determinazione l’Italia allunga (10-16), mantiene le avversarie a distanza (13-21) e conquista anche il secondo set (19-25).
Al rientro in campo le finlandesi provano a tenere il ritmo delle azzurrine (6-6) e rispondo a ogni allungo (6-8, 10-10). Il match prosegue quindi punto a punto fino al 15-15 quando la Finlandia si disunisce e l’Italia trova un’ottima continuità nel proprio gioco portandosi sul 15-23. Nel finale tutto facile per le azzurrine che chiudono senza patemi set e partita (18-25).