Europei Under19: Le azzurrine da sabato in campo in Albania. A caccia del podio

727

TIRANA – Sabato 1 settembre, in Albania, prenderà ufficialmente il via il Campionato Europeo Femminile Under 19. Le azzurrini di Massimo Bellano sono state inserite nella Pool A, che si disputerà a Durazzo, con le padroni di casa dell’Albania oltre a Polonia, Olanda, Bulgaria e Bielorussia.

Proprio quest’ultima sarà l’avversaria dell’Italia all’esordio. La Pool di Tirana, invece, è composta da Turchia, Germania, Russia, Serbia, Slovacchia e Francia. Al termine della prima fase a gironi, dove le squadre si affronteranno con la formula del Round Robin, le prime due di ogni raggruppamento daranno vita alla Final Four, che si svolgerà a Tirana e dalla quale usciranno le due finaliste.

SEI ORI – L’Italia vanta nella rassegna 12 medaglie, di cui ben 6 titoli continentali. Il primo nel lontano 1996, in Turchia, il primo oro non in appannaggio dell’ex URSS (fino al 1990) o CSI (Comunità Stati Indipendenti, nel 1994), 4 argenti e 2 bronzi. L’ultimo podio risale al 2012, una medaglia di bronzo alle spalle di Turchia e Serbia.

IL CAMMINO – La nazionale di Massimo Bellano arriva a questo appuntamento dopo un lungo periodo di preparazione, svolto prima al Centro Pavesi di Milano e concluso con la rifinitura a Darfo Boario Terme. Durante gli stage di allenamento, inoltre, le azzurre hanno disputato anche diverse amichevoli contro le pari età di Russia ed Olanda e la nazionale seniores del Camerun, con un bilancio complessivo chiuso in attivo, con 7 vittorie e una sola sconfitta, arrivata al tie-break contro la Russia.

PARLA COACH MASSIMO BELLANO: “Siamo arrivati a questo appuntamento dopo un percorso lungo, nel quale siamo stati impegnati in tre collegiali, all’interno dei quali veniva sempre dedicato uno spazio importante alla componente tecnico-tattica. Sono convinto di aver a disposizione un buonissimo gruppo, credo che però, e quello è uno degli obiettivi per questa manifestazione, la squadra si debba impegnare a sviluppare con continuità le nostre caratteristiche, cercando di mettere in mostra una pallavolo organizzata e veloce. Per parlare del girone, invece, credo che il primo match contro la Bielorussia sarà quello più impegnativo, ma anche la seconda con la Polonia sarà una gara molto ostica, basti pensare al mondiale dell’anno scorso. Poi avremo Albania, Olanda e Bulgaria che, seppur siano squadre da rispettare, credo siano un gradino sotto alle prime due. Per quello che riguarda gli obiettivi sul campo, è ovvio che cercheremo di arrivare agli ultimi due giorni di gara per giocarci un piazzamento tra le prime quattro”.

LE 12 AZZURRE
Alzatrici: Rachele Morello, Francesca Scola
Centrali: Fatim Kone, Sarah Fahr, Benedetta Sartori
Opposti: Valeria Battista, Adhuoljok John Majak Malual
Libero:
Sara Panetoni
Schiacciatrici: Alessia Populini, Alice Alexandra Tanase, Loveth Oghosasere Omoruyi, Jessica Joly

Il calendario
Pool A: Durazzo, Albania

Albania, Olanda, Polonia, Bulgaria, Bielorussia, Italia
01/9: Albania-Olanda (15.00), Polonia-Bulgaria (17.30), Italia-Bielorussia (20.00)
02/9: Olanda-Bulgaria (15.00), Albania-Bielorussia (17.30), Italia-Polonia (20.00)
03/9: Bielorussia-Olanda (15.00), Polonia-Albania (17.30), Italia-Bulgaria (20.00)
05/9: Bielorussia-Polonia (15.00), Albania-Bulgaria (17.30), Olanda-Italia (20.00)
06/9: Bulgaria-Bielorussia (15.00), Italia-Albania (17.30), Polonia-Olanda (20.00)

Pool B: Tirana, Albania
Turchia, Germania, Russia, Serbia, Slovacchia, Francia
01/9: Turchia-Germania (15.00), Russia-Serbia (17.30), Slovacchia-Francia (20.00)
02/9: Germania-Serbia (15.00), Turchia-Slovacchia (17.30), Francia-Russia (20.00)
03/9: Slovacchia-Germania (15.00), Russia-Turchia (17.30), Serbia-Francia (20.00)
05/9: Slovacchia-Russia (15.00), Turchia-Serbia (17.30), Germania-Francia (20.00)
06/9: Serbia-Slovacchia (15.00), Francia-Turchia (17.30), Russia-Germania (20.00)

La Formula: Il Campionato Europeo Femminile Under 19 si terrà in Albania dal 1 al 9 settembre 2018. Per quanto riguarda la prima fase, le dodici squadre partecipanti sono state suddivise in due pool e all’interno di ciascuno dei raggruppamenti si affronteranno con la consueta formula del Round Robin. Successivamente, le prime due di ogni girone andranno ad affrontarsi nelle semifinali incrociate, dalle quali usciranno le due formazioni che si andranno a giocare il titolo iridato. Le terze e le quarte, invece, si affronteranno per stabilire la classifica dal quinto all’ottavo posto, mentre le ultime due di ciascuna pool verranno eliminate.

Sostieni Volleyball.it