MODENA – In archivio con le ultime 3 partite il primo giorno di gare degli Europei maschili.

Poool C (a Lubiana)
Finlandia – Macedonia del Nord 3-1 (25-23, 25-22, 23-25, 25-21)
Top Scorer: Sivula 17, Siirila 11, Krastins 9, Sinkkonen 7, Ronkainen 7; R. Nikolov 14, N. Gjorgiev 14, Ljaftov 14, Madjunkov 12, Milev 10.
Nel match più incerto e combattuto di giornata la Finlandia piega 3-1 la Macedonia del Nord, tradita dal suo giocatore più atteso: solo 14 punti, 28% di vinc. e 2% di eff. in att. per l’opposto Nikola Gjorgiev.

Slovenia – Bielorussia 3-0 (25-17, 25-14, 25-19)
Top Scorer: Kozamernik 12, Gasparini 12, T. Urnaut 12, Cebulj 10, Pajenk 5; Radziuk 6, Charapovich 6, Busel 5.
La Slovenia di Giuliani comincia molto bene il suo Europeo con un largo 3-0 su una deludente Bielorussia che paga la giornata disastrosa di entrambi i suoi opposti: 1 su 12 con 2 murate e 2 errori per Miskevich; 2 su 16 con 2 errori e 1 murata per Udrys.

Pool A (Montpellier)
Francia – Romania 3-0 (25-19, 25-14, 25-16)
Top Scorer: Boyer 18, K. Tillie 11, Lyneel 9, Le Goff 9, Le Roux 6; Aciobanitei 12, Bala 8.
Esordio problemi per la Francia che liquida con un comodo 3-0 la modesta Romania in cui si salva solo il giovane schiacciatore Aciobanitei. Da rimarcare il 71% in att. di Boyer ed uno spettacolare recupero difensivo oltre il tavolo del segnapunti di Lyneel da cui è nato il contrattacco del 10-7 nel primo set.