SPAGNA – OLANDA 0-3 (16-25, 14-25, 18-25) Il tabellino

L’Olanda chiude il girone con un sorriso (Foto CEV)
HALLE – Alza le braccia al cielo finalmente l’Olanda, che coglie la prima, netta vittoria ai danni della Spagna, dopo due sconfitte consecutive al tie-break.

Una partita mai veramente in discussione, se non per brevi tratti del primo e del terzo set. Nella prima frazione la Spagna pressa sulla ricezione avversaria e tiene botta nei primi scambi (6-8), ma il ritmo dell’Olanda si fa presto arrembante in prima linea, lasciando via via alle iberiche solo le briciole (12-16, 14-21). Nonostante un buon lavoro difensivo, la mancanza di concretezza porta la squadra di Hervas al 16-25. Senza storia il secondo parziale, dominato dalle orange con Grothues protagonista (5-8, 8-16). La Spagna moltiplica gli errori ed è proprio un punto regalato da Collar a siglare lo 0-2 (10-21, 14-25). Con le spalle al muro le furie rosse reagiscono (8-4), ma l’Olanda ritrova il bandolo della matassa e riporta l’incontro sui precedenti binari (12-16, 16-21). La Spagna si arrende e saluta l’Europeo 2013 sul 18-25, l’Olanda si piazza al terzo posto della pool.

Evidente lo strapotere orange in prima linea (45%-27%), bene anche a muro 8-3, mentre al servizio le iberiche tengono testa (4-4). Top scorer Flier, 13 (2 ace); per la Spagna Collar (10, ma solo il 27% di efficacia).

Pool A (Halle): Germania, Spagna, Turchia e Olanda. – clicca qui per risultati e classifica