Entusiasmo Croazia dopo la vittoria (Foto CEV)
BIELORUSSIA – CROAZIA 0-3 (19-25, 10-25, 19-25) Il tabellino

DRESDA – La Croazia chiude con due vittorie il girone preliminare di Euro 2013, conquistando la qualificazione ai play-off. A fare le spese della grinta di Fabris e compagne la Bielorussia, che è mancata costantemente nei finali di set.

Squadre testa a testa nella prima frazione (6-8). La Bielorussia fa buona guardia a muro (15-16), ma è troppo fallosa e la Croazia può approfittarne (17-21). Finale sprint per Fabris, subentrata a Popovic, che chiude 19-25. Secondo set senza storia, fin dai primi scambi la Bielorussia non riesce ad arginare l’offensiva croata (2-8, 6-16). Fabris continua a premere sul servizio e la manovra avversaria crolla definitivamente (8-21, 10-25). Al rientro in campo la Bielorussia sembra maggiormente convinta, complice una Croazia non più così a fuoco (7-8, 15-16); a Lovrinov basta però un cambio in regia (Brcic su Grbac) per far saltare la strategia avversaria e conquistare il bottino pieno (16-21, 19-25).

Croazia superiore praticamente in ogni fondamentale, a cominciare dal servizio devastante (12-1 gli ace), l’attacco (49%-29%) e il muro (11-9). Bene la staffetta Popovic-Fabris, con quest’ultima che veste bene i panni di cannoniera piazzando 16 palloni a terra con il 52% (2 muri, 1 ace); nessuna delle bielorusse in doppia cifra, la top score è Harelik con 8 punti (1 muro).

Pool C (Dresda): Azerbaijan, Croazia, Bielorussia e Russia. – clicca qui per i risultati e classifica