Fipav: Al via le domande per accedere al Fondo “La Maternità è di tutti”

144

ROMA – Attiva la procedura per richiedere il fondo “La maternità è di tutti” istituito dalla Federazione Italiana Pallavolo in favore delle mamme atlete.
Tale fondo ha la finalità, nel limite delle risorse individuate, di integrare il “contributo” già assegnato dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio, al fine di assicurare all’atleta la continuità retributiva durante il periodo di gravidanza e in quello immediatamente successivo alla nascita dei figli.
Il Decreto della Presidenza del Consiglio, infatti, prevede che alle atlete in possesso dei requisiti previsti dalla legge possa essere erogato un contributo di maternità fino a un massimo di dieci mensilità, d’importo pari a 1000 euro cadauna. Una volta che l’atleta sarà stata ammessa al contributo ad opera dell’Ufficio Sport, il fondo “La maternità è di tutti” istituito dalla Fipav interverrà con un’integrazione di 500,00 euro mensili, che si aggiungeranno al contributo erogato mensilmente dall’Ufficio Sport.

Per questo specifico progetto è disponibile da oggi all’interno del sito federale una sezione dedicata a “La maternità è di tutti” (QUI) contenente tutta la documentazione necessaria per poter richiedere il contributo previsto per le atlete neo mamme.

Come noto il fondo è stato approvato dalla seduta del consiglio federale tenutasi a Vibo Valentia il 18 e 19 giugno 2021  (QUI) e i dettagli del progetto sono stati resi noti a inizio luglio (QUI) .

 

Sostieni Volleyball.it