Fipav Campania: Final Four Coppa, storico bis del Rione Terra Pozzuoli

I flegrei vincono per il secondo anno consecutivo battendo al tiebreak Ischia al termine di un grande match. Oltre 800 spettatori hanno gremito il PalaMeriggioli di Ponticelli nella due giorni della Final Four. Il presidente del Rione Terra Pozzuoli, Giovanni Coratella: “Adesso puntiamo al salto in serie B”

165

NAPOLI – È stato come un déjà vu. Come 12 mesi fa il Rione Terra Pozzuoli ha conquistato la Coppa Campania maschile bissando il successo della passata stagione. Un trionfo storico (a nessuno era mai riuscito il doppio successo) avvenuto dinanzi ad oltre 500 spettatori (800 nella due giorni) accorsi al PalaMeriggioli di Ponticelli per assistere alla sfida con l’Ischia Pallavolo. Match a dir poco spettacolare culminato in un tiebreak che ha tenuto col fiato sospeso i supporter delle due squadre. Nel finale però la maggior determinazione mostrata dagli uomini di coach Costantino Cirillo ha prevalso consegnando agli annali del volley campano un nuovo trionfo targato Rione Terra Pozzuoli.

“Siamo davvero molto soddisfatti ed orgogliosi – ha dichiarato il presidente del Rione Terra Pozzuoli, Giovanni Coratellavincere è difficile ma ripetersi lo è ancora di più. La squadra si è mostrata determinata e pronta a dare tutto per portare a casa un trofeo che, per interesse suscitato e blasone, sta sempre più diventando importante per il movimento regionale. Adesso però non vogliamo fermarci perché c’è da inseguire un altro grande obiettivo il salto in serie B”.

Mastica amaro invece il coach dell’Ischia Pallavolo, Francesco Racaniello. La sconfitta al tiebreak ha infatti punito gli isolani che però adesso si tufferanno in una seconda parte di stagione in cui l’obiettivo sarà quello di conservare il primato in classifica in serie C. “Peccato per il finale e soprattutto per le precarie condizioni che hanno accompagnato l’avvicinamento a questa bellissima competizione – ha dichiarato coach Racaniello – adesso però è tempo di trasformare in rabbia tecnica questa sconfitta per ripartire più forti di prima per provare a chiudere nel migliore dei modi una stagione che al momento ci vede primi in classifica”.

Prima di chiudere la manifestazione, la Fipav Campania ha ringraziato tifosi e le magnifiche quattro squadre che hanno colorato la due giorni del PalaMeriggioli. Atripalda e Pompei (eliminate al sabato) sono state applaudite al pari di Ischia e Rione Terra a suggello di una Final Four che ha catturato l’attenzione di addetti ai lavori e appassionati di tutta la regione. Emozionante la cerimonia di premiazione finale. L’Ischia Pallavolo è stata infatti premiata da Cristian Meriggioli, figlio dell’indimenticato Ivan a cui è stato proprio dedicato il Palasport teatro della Final Four. La Coppa Campania è stata invece consegnata al capitano del Rione Terra Pozzuoli da Angelo Cimmino, tecnico e figlio di Vittorio a cui la competizione è da sempre dedicata dalla Fipav Campania. Infine, il Rione Terra Pozzuoli, ha portato a casa una fornitura di prodotti Neri, main sponsor dell’intera attività stagionale della Fipav Campania.