Fipav: Il Consiglio Federale e i nuovi vincoli sul tesseramento di giovani stranieri

1096
Il segretario generale Fipav Stefano Bellotti, i DT Julio Velasco e Marco Mencarelli, il presidente FIPAV Giuseppe Manfredi, i CT Ferdinando De Giorgi e Davide Mazzanti e i vice presidenti Adriano Bilato e Luciano Cecchi

FIRENZE – Si è tenuto oggi nel capoluogo toscano una seduta del Consiglio Federale. In apertura di lavori il Presidente Giuseppe Manfredi ha speso parole d’elogio per Wanny Di Filippo e per il suo impegno nell’ambito della pallavolo femminile, passione che è culminata nella costruzione del Palazzo Wanny, impianto che verrà formalmente inaugurato questa sera in occasione del test match della Nazionale Femminile contro la Croazia alle ore 20.30 (diretta streaming anche su Volleyball.it) e che già ospita regolarmente le gare del Bisonte Firenze.
Successivamente, sempre il Presidente, ha formalmente illustrato il Consiglio Federale, sull’esito dell’incontro avvenuto ieri a Losanna con il Presidente della FIVB Ary Graça.

Il primo tra i temi all’ordine del giorno è stato quello della nomina di Stefano Recine quale dirigente accompagnatore della Nazionale Femminile. Altro importante argomento è stata la predisposizione da parte della Giunta Esecutiva dello schema del bilancio consuntivo 2021 che sarà sottoposto all’attenzione del Collegio dei Revisori dei Conti e a una società di revisione. Lo stesso bilancio consuntivo d’esercizio 2021 sarà poi trasmesso al prossimo Consiglio Federale per l’approvazione.

Sono state poi approvate alcune norme comportamentali per porre particolare attenzione alla prevenzione e alla repressione di qualsiasi forma di abuso sui minori. Il documento diventerà l’allegato del Codice Etico della Federazione Italiana Pallavolo.

Il CF successivamente ha deliberato la modifica e l’integrazione della Guida Pratica di beach volley; è stata inoltre approvata, sempre in ambito beach, la casistica ufficiale delle regole di gioco per le competizioni 2022-2024.

La Fipav ha infine ratificato, in accordo con le Leghe di Pallavolo di Serie A Maschile e Femminile, le nuove regole che saranno inserite nella Guida Pratica 2022-2023.

Di seguito alcuni dei principali punti:

In ambito di Superlega
– Confermati i 4 stranieri in campo.
– Tra i 4 stranieri ogni squadra potrà tesserare 1 solo atleta per la prossima stagione nato negli anni 2001, 2002, 2003.
– Obbligo di partecipazione a un campionato di serie con atleti under.
– Obbligo di partecipazione graduale ai campionati giovanili solo con il proprio codice societario.

Serie A2
– Utilizzo di massimo 2 stranieri nati negli anni ‘99 e precedenti.
– Obbligo di partecipazione a un campionato di serie con atleti under e partecipazione graduale ai campionati giovanili solo con il proprio codice societario.

Serie A3
– Utilizzo di 1 straniero comunitario nato negli anni ’99 e precedenti.
– Obbligo di partecipazione a un campionato di serie con atleti under e partecipazione graduale ai campionati giovanili solo con il proprio codice societario.

In ambito di Campionato di Serie A Femminile
Serie A1
-confermate le 4 straniere in campo.
– tra le 4 straniere ogni squadra potrà tesserare 1 sola atleta per la prossima stagione nata negli anni 2002/2003.
– Obbligo di partecipazione a un campionato di serie con atlete under e obbligo di partecipazione graduale ai campionati giovanili solo con il proprio codice societario.
Eliminato il limite massimo di tre atlete della stessa nazionalità per squadra e il limite di iscrizione a referto di sei atlete straniere.

Serie A2
– Utilizzo di massimo 2 straniere, nate negli anni 2000 e precedenti.
– Obbligo di un campionato di serie con atlete under e di partecipazione graduale ai campionati giovanili solo con il proprio codice societario.

Sostieni Volleyball.it