Fipav: Indetta la Supercoppa Italiana di sitting volley 2022

87

ROMA – La FIPAV ha indetto la Supercoppa Italiana Maschile e Femminile di Sitting Volley 2022 riservata alle società vincitrici dell’edizione 2022 del Campionato Italiano e della Coppa Italia 2021.
La Supercoppa maschile, che vedrà opposti i Campioni d’Italia del Nola Città dei Gigli alla Gioco Parma (seconda classificata dietro il Nola alla Coppa Italia 2021), si disputerà il 25 settembre a Pomigliano D’Arco (NA). Sarà, invece, la città di Parma la sede della Supercoppa Femminile che si giocherà domenica 2 ottobre tra le scudettate della Dream Volley Pisa e le padrone di casa della Gioco Parma ASD seconde classificate nell’edizione 2021 della Coppa Italia.

Calendario
Maschile

25 settembre ore 11 – Nola Città dei Gigli vs Gioco Parma ASD
Femminile
2 ottobre ore 12 – Gioco Parma ASD vs Dream Volley Pisa

Queste le principali norme per la Supercoppa di sitting volley 2022
La Formula
La formazione vincitrice del Campionato Italiano 2022 si scontrerà contro la squadra vincente della Coppa Italia 2021/22. Nel caso in cui la medesima squadra detenga entrambi i titoli per la stagione di riferimento, quest’ultima giocherà contro la perdente della finale 1°-2° posto della Coppa Italia.
Composizione delle squadre partecipanti
Ogni Società può partecipare con una squadra composta da un minimo di tre atleti classificati (o in alternativa due atleti classificati VS1 e un atleta classificato VS2) sempre in campo e massimo tre atleti non classificati.
In relazione a quanto stabilito dalla legge nazionale e dalle relative leggi regionali, si precisa che tutti gli atleti tesserati e partecipanti all’attività agonistica del Sitting Volley devono essere in possesso del certificato medico d’idoneità agonistica rilasciato dalle competenti strutture autorizzate.
Limite di categoria per gli atleti non classificati
Gli atleti non classificati che parteciperanno al Campionato devono essere atleti che hanno partecipato a campionati di categoria non superiore alla Serie C Regionale.
L’indizione è disponibile QUI