Fipav Lazio: Corsi dirigenti, grande successo a Tivoli. La formazione per la crescita del movimento

ROMA – Due giorni di formazione e di crescita per i dirigenti della pallavolo laziale. Sabato 21 e domenica 22 settembre il Comitato FIPAV Lazio ha organizzato a Tivoli i corsi per i dirigenti delle società affiliate, alla presenza del presidente regionale Andrea Burlandi, del direttore eventi Luciano Cecchi, del responsabile dell’Area Formazione, Promozione, Tesseramento e Organizzazione Periferica della FIPAV Stefano Bellotti e dei presidenti Territoriali Martinelli (Roma), Romano (Latina), Mantua (Frosinone) e Centini (Viterbo).

Al Grand Hotel Duca D’Este si è svolto un corso residenziale intensivo di due giornate dal titolo “Il dirigente di società” e un corso base (“Il dirigente in campo”).

Nel corso intensivo sono intervenuti Andrea Boaretto (Founder e CEO di Personalive srl e docente di Multichannel Marketing al politecnico di Milano), Silvano Morandi (amministratore unico di HSS srl consulting), Fabio Romei (consulente FIPAV), Edoardo Gugliotta (responsabile servizio incentivi dell’Istituto per il Credito Sportivo), Giancarlo Guarino (consulente FIPAV), Andrea Ordine (Tribunale federale FIPAV), Luca Eusepi (ufficio tesseramento FIPAV), Marco Perciballi (consulente FIPAV), Pietro La Badessa (Marsh Italia SPA), Mario Mazzini (responsabile osservatorio FIPAV Lazio) e Andrea Alemanni (direttore editoriale Play Soc. Coop.).

Tra gli argomenti trattati, la visione manageriale della propria società, la realizzazione di un impianto sportivo, i vantaggi per la concessione di un prestito, l’importanza dei regolamenti e delle carte federali e il ruolo dei social e della comunicazione in una società di pallavolo.

Nel corso di aggiornamento base si è parlato, invece, del ruolo del dirigente in campo, della differenza tra dirigente in campo di casa o fuori casa, del dirigente in rapporto con l’allenatore, l’arbitro e il giudice sportivo, fino ad arrivare alla compilazione del referto di gara e alla tutela sanitaria e agli adempimenti obbligatori e necessari per il regolare svolgimento della gara. Relatori di giornata sono stati i dirigenti di livello nazionale Vittorio Sacripanti e Giuseppe Menetti, l’allenatore FIPAV Massimiliano Giordani, l’arbitro nazionale Marco Zavater, il giudice sportivo Andrea Gentile e il medico Roberto Vannicelli.

“Ringrazio a nome di tutto il Comitato Regionale i dirigenti presenti – ha dichiarato Andrea Burlandi – e i relatori che sono intervenuti mettendo a disposizione la propria competenza e un’esperienza pluriennale. Sono stati due giorni di apprendimento, utili a farci capire che questo sarà solamente un punto di partenza. Il nostro Comitato ha sempre investito sulla formazione e lo farà nei prossimi anni con ancora più convinzione. Siamo certi che da qui possa partire un processo di crescita per tutta la pallavolo regionale”.

Sostieni Volleyball.it