Fipav Lombardia: La cerimonia delle premiazioni delle Società al Pavesi

Al mattino la consegna dei riconoscimenti, al pomeriggio il corso per dirigenti accompagnatori di serie C e serie D

MILANO – Le prime partite ufficiali sono iniziate nello scorso weekend con la Coppa Lombardia ma, come sempre, sarà la “Cerimonia di premiazione” dei successi delle Società lombarde nel 2018/2019 ad essere l’ideale semaforo verde che darà il via alla nuova stagione.

Il 2019/2020 “vedrà la luce” domenica 13 ottobre al Centro Federale Fipav Pavesi di Milano dove, contemporaneamente, sarà anche posto il sigillo conclusivo sulla stagione 2018/2019.

A consegnarla agli archivi sarà come sempre l’appuntamento con la doverosa celebrazione dei momenti più belli sottolineati dalla consegna dei riconoscimenti a Società, atleti, tecnici, allenatori, dirigenti e arbitri che si sono particolarmente distinti.

Premi speciali saranno poi assegnati alle Società che hanno tagliato traguardi importanti nella propria storia pallavolistica quali i trenta, quaranta, cinquanta e sessanta anni di attività.

Nel pomeriggio è poi in programma il “Corso per Dirigenti Accompagnatori dei Campionati di Serie C e serie D maschile e femminile”. La partecipazione al Corso è obbligatoria sia per i Dirigenti Accompagnatori di nuova nomina sia per coloro che hanno conseguito l’abilitazione prima del 2017. I Dirigenti già abilitati (ossia coloro che hanno seguito il Corso nel 2017 e/o 2018) non hanno l’obbligo di partecipazione anche se l’eventuale adesione è consigliata e prolungherà l’abilitazione stessa sino alla stagione 2021/2022.


Anche quest’anno non è previsto il rilascio di alcun tesserino individuale. Le Società riceveranno una lettera con la distinta dei Dirigenti abilitati da esibire all’Arbitro. Fino al ricevimento di tale distinta, gli Arbitri non richiederanno ai Dirigenti che andranno in panchina alcuna documentazione oltre al documento di identità personale. I Dirigenti che hanno partecipato ad uno dei Corsi organizzati dal CRL per le Società Lombarde nel mese di settembre 2019 non hanno l’obbligo di partecipazione.

Sostieni Volleyball.it