Fipav Lombardia: Serie C e D, anche i campionati regionali si fermano fino al 23 gennaio

685

La pandemia sta purtroppo attraversando nuovamente una fase critica ed anche la pallavolo ne subisce le conseguenze. Pertanto Il Consiglio Regionale Fipav della Lombardia, riunito in data 7 gennaio 2022, ha preso atto che:
– dopo la pubblicazione del C.U. 16/2021 del 3 gennaio 2022 il numero delle richieste di spostamento gare è aumentato in maniera esponenziale, sia da parte di Società direttamente coinvolte a causa di atleti contagiati da COVID, sia da parte di Società che, in via precauzionale, avevano rinviato la gara;
– il numero delle gare (sospese o rinviate) ha raggiunto, ad oggi, oltre il 60% del numero totale delle gare in calendario per i giorni 8 e 9 gennaio.

Per questo il Consiglio Regionale ha disposto:
LA SOSPENSIONE DI TUTTI I CAMPIONATI DI SERIE C E SERIE D FINO AL 23 GENNAIO (COMPRESE GLI EVENTUALI RECUPERI GIÀ PROGRAMMATI IN TALE PERIODO).
Verranno pubblicate con Comunicato Ufficiale successivo le modalità di recupero delle gare in oggetto.

Inoltre si invitano le Società a prendere visione e ad osservare scupolosamente i protocolli aggiornati che sono stati pubblicati sul sito federale e che riportano in particolare:
Obbligo di green pass rafforzato;
Pubblico al 35% della capienza massima;
Obbligo di corretto utilizzo di mascherine FFP2 all’interno degli impianti e delle palestre (pubblico, atleti, dirigenti, tecnici nel rispetto delle norme protocollari)
.

CAMBIO DI CAMPO: novità anche per quanto riguarda il campo di campo tra un set e l’altro. Dalle prossime gare sarà possibile evitarlo  e le squadre potranno disputare tutta la gara nella stessa metà campo. Sarà però necessario l’accordo delle due squadre da comunicare ai Direttori di Gara prima dell’inizio. Tale decisione dovrà essere riportata sul referto di gara nello spazio delle osservazioni con la firma di entrambi i capitani o degli allenatori o dei dirigenti.

Sostieni Volleyball.it