Fipav Lombardia: Vero Volley e Segrate campioni Under 18

MILANO –  Emozioni e spettacolo sui campi di tutta la Lombardia per un’altra giornata dedicata alle finali organizzate dal Comitato Regionale della FIPAV: domenica 20 maggio si sono assegnati i due titoli Under 18 maschile e femminile e lo Scudetto regionale. A laurearsi campioni di Lombardia nella categoria giovanile sono stati il Vero Volley Enza Boutique, che a Busnago si è aggiudicato la finale femminile contro la Unet E-Work Busto Arsizio, e il Volley Segrate 1978, confermatosi sul trono maschile grazie al successo sullo Yaka Volley Malnate nella finalissima di Garlasco. I giocatori delle due formazioni prime classificate si sono aggiudicati anche un omaggio speciale: un biglietto per assistere alle gare della seconda fase dei Campionati Mondiali di Pallavolo Maschile, in programma al Mediolanum Forum di Assago dal 21 al 23 settembre.

Contemporaneamente, a Pisogne si è assegnato lo Scudetto regionale per squadre di serie C: si sono aggiudicati il prestigioso titolo la Pallavolo Milano Vittorio Veneto maschile e la Linea Saldatura Volta Mantovana femminile. Anche in questo caso la giornata si è conclusa con la cerimonia di premiazione delle squadre partecipanti e dei migliori giocatori delle finali.

Vince il campionato regionale Under 18 femminile il Vero Volley Enza Boutique, che supera in finale la Unet E-Work Busto Arsizio con il punteggio di 3-2 (23-25, 25-23, 25-14, 15-25, 15-10). Nel primo set Monza riesce a rimontare dal 14-20 al 21-21 con Civitico e Faverzani, ma in volata Busto Arsizio si procura due set point con Cicolini (22-24) e Bolzonetti chiude al secondo tentativo. Analogo l’andamento del secondo set: il Vero Volley risale dal 13-17 al 19-19, ma questa volta a riesce a portarsi in vantaggio con due ace di Bianchi (21-19) e gestirlo fino al 25-23 firmato dalla stessa Bianchi. A un set dominato dal muro monzese (14-7, 19-10) risponde la UYBA con un quarto parziale a senso unico (9-16, 12-19). Nel tie break l’incisiva battuta di Bianchi permette al Vero Volley di staccarsi sul 7-2; Busto prova a ricucire con un ace di Cicolini (10-8) ma Civitico risponde con attacco e battuta, e De Marzi a muro si procura 5 match point prima della battuta sbagliata da Caruso che chiude la gara (15-10). Terzo titolo regionale in quattro anni per il Vero Volley, mentre per Busto Arsizio è la sesta medaglia d’argento su 7 finali disputate.

Il terzo posto è appannaggio della Paviceramica Crema, grazie al successo sulla Sea Rubber Foppapedretti Bergamo per 3-1 (23-25, 25-21, 28-26, 25-19): in una gara combattutissima è decisivo il terzo set, in cui le cremasche rimontano dal 24-21 e annullano un altro set point ai vantaggi prima di chiudere con l’attacco vincente di Giroletti. Questo risultato consente alla Paviceramica di centrare – insieme alle due finaliste – una storica qualificazione alle finali nazionali di categoria, che si svolgeranno proprio in Lombardia, a Bormio, dal 12 al 17 giugno.

La final four organizzata in collaborazione con il Volley Busnago si era aperta già in mattinata con le due semifinali: a Busnago il Vero Volley aveva battuto la Sea Rubber Foppapedretti per 3-1 (25-23, 25-12, 21-25, 25-19), mentre a Bellusco la UYBA si era imposta sulla Paviceramica con il punteggio di 3-2 (25-16, 27-29, 25-22, 16-25, 15-13) al termine di una sfida combattutissima.

Come miglior giocatrice delle finali è stata premiata Sofia Monza (Unet E-Work Busto Arsizio).

Volley Segrate Under 18 maschile 2018Lo scettro della categoria Under 18 maschile resta saldamente nelle mani del Volley Segrate 1978, grazie alla vittoria per 3-0 (25-14, 25-19, 25-17) nella finalissima contro lo Yaka Volley Malnate. Si tratta del quarto titolo consecutivo vinto dai gialloblu in questa categoria: gli ultimi tre sono stati conquistati proprio contro la squadra varesina. Il set più equilibrato della finale è il secondo, deciso sul 18-19 da un micidiale turno di servizio di Gamba; a senso unico a favore di Segrate, invece, il primo e il terzo parziale.

Sul terzo gradino del podio sale il Volley Milano Veneto Gas & Power, vittorioso sulla One Team Olimpia Bergamo per 3-1 (26-24, 23-25, 25-14, 25-14). Il Volley Milano si qualifica dunque, insieme a Segrate e Yaka Volley, alle finali nazionali che si disputeranno a Massafra e Castellaneta dal 5 al 10 giugno.

In mattinata si erano disputate le due semifinali: al Palazzetto dello Sport Segrate aveva avuto la meglio sulla One Team Olimpia per 3-0 (25-17, 25-22, 25-14), mentre alla palestra di via Maddalena era stato lo Yaka Volley a battere il Volley Milano per 3-1 (28-30, 25-14, 25-13, 25-14).

A fine giornata ulteriore soddisfazione per Kristian Gamba (Volley Segrate), vincitore del premio per il miglior giocatore delle finali, organizzate con la collaborazione del Volley 2001 Garlasco.

Al Pala Iseo Serrature di Pisogne la Pallavolo Milano Vittorio Veneto ha festeggiato la vittoria dello Scudetto regionale maschile, battendo nella finalissima il Valtrompia Volley con il punteggio di 3-2 (25-23, 16-25, 25-16, 16-25, 15-13). Al termine di una partita ricca di emozioni e capovolgimenti di fronte, la formazione milanese ha dunque completato una storica “tripletta”, dopo essersi aggiudicata la promozione in serie B2 e la Coppa Lombardia.

A seguire si è disputata la finale femminile, vinta dalla Linea Saldatura Volta Mantovana, che si è imposta per 3-1 (25-20, 25-19, 23-25, 27-25) sulla Trasporti Zizioli Lubest Real Volley al termine di un’altra sfida combattuta fino all’ultimo pallone. Le due semifinali femminili si erano giocate in mattinata: al PalaIseo il Real Volley aveva battuto per 3-1 (25-12, 25-18, 22-25, 25-10) il Renault De Maio Vivi Volley Induno, mentre al PalaRomele Volta Mantovana era uscita vincitrice per 3-2 (25-14, 22-25, 20-25, 25-15, 15-13) dalla sfida con la Ripress Pallavolo Tradate.

Come migliori giocatori delle finali sono stati premiati Stefano Miele (Pallavolo Milano Vittorio Veneto) e Loredana Frigerio (Linea Saldatura Volta).

La serie delle finali regionali si concluderà domenica 3 giugno con l’assegnazione dei titoli Under 13: la final four maschile si disputerà a Montichiari, quella femminile a Pisogne.

 

Sostieni Volleyball.it