Fipav Marche: Bilancio 2018 non rispondente alla realtà. Squalifiche multiple agli ex vertici regionali

ROMA – Sanzioni senza fine per l’ex vertice della FIPAV Marche. In particolare 18 mesi all’ex presidente regionale Franco Brasili, 16 mesi a Flavio Patrizi, Lorenzo Giacobbi, Giorgio Barbanera e Stefania Marini.

Questo il principale verdetto del procedimento disciplinare del Tribunale Federale successivo all’udienza del 5 dicembre 2019 contro l’ex Presidente e gli ex consiglieri del comitato regionale marchigiano.

Diverse le contestazioni, in primis l’approvazione di bilancio consuntivo 2018 non rispondente alla realtà; l’aver concorso alla violazione dei diritti di un dipendente non corrispondendogli buoni pasto per un controvalore di oltre € 20.000 omettendo di scrivere il debito a bilancio e, infine, l’aver gestito direttamente anche in ambito economico dei campionati di categoria Under 13 e Under 14 sottraendoli alla  competenza dei Comitati Territoriali determinando una illecita sottrazione di competenze e di introiti economici in danno di stessi comitati.