Fipav Veneto: Sabato le semifinali della Coppa

Delta Volley Porto Viro nella vittoria del 2018

PADOVA – Saranno Massanzago-Zanè da una parte e Monselice-Belluno dall’altra, le semifinali che assegneranno i due posti per la finale della Coppa Veneto di Serie B-A3 maschile ovvero per il Trofeo Biasin Alex&Elena: le quattro formazioni venete scenderanno in campo sabato 5 ottobre rispettivamente a Massanzago (alle 17.30) e a Monselice (alle 20.30) per tentare di conquistare un posto nella finalissima in programma domenica 13 nel PalaSport di Trebasleghe (alle 17.30 circa), con le due perdenti che invece le precederanno dispuntando la finale per il 3°-4° posto nel medesimo impianto della cittadina padovana.

Nel fine settimana si sono infatti conclusi i due gironi di qualificazione, composti da quattro squadre ciascuno, con il BTM&Lametris Massanzago che ha vinto con 7 punti il girone A davanti a Da Rold Logistic Belluno (6 punti), Silvolley (5) e Kioene Padova (0). Nel girone B ha dominato invece il Monselice, primo con 8 punti, davanti a Olimpia Zanè (5), Ravagricola Aduna (3) e Eagles Vergati (2).

Le finali per il 7°-8° posto e per il 5°-6° posto si giocheranno domenica 6 ottobre in casa della miglior squadra classificata secondo la classifica avulsa e quindi si giocheranno Eagles-Padova a Mestrino e Silvolley-Aduna a Trebaseleghe. Come detto invece le semifinali sono in programma sabato 5 ottobre, mentre la giornata le finali 3°-4° e 1°-2° si disputeranno a Trebaseleghe domenica 13 ottobre.

Per quanto riguarda la storia di questo torneo, va ricordato che nel 2015 si è avuta la cancellazione della Coppa Italia di Serie B a causa dell’esiguo numero di iscritte e così la Fipav nazionale ha deciso di voltare pagina e di assegnare il pass diretto per la Final four alle sole formazione campioni d’inverno dei rispettivi gironi.

Le venete di serie B maschile, in cerca di una valida alternativa per prepararsi alla regular season, si sono organizzate trasformando in Coppa Veneto di Serie B il Trofeo Biasin “Alex&Elena”, torneo nato per ricordare il giocatore Alex Biasin di 18 anni e la fidanzata Elena Pecin morti in un tragico incidente stradale.

Le prime tre edizioni sono state organizzate e ospitate dall’U.S. Sarmeola e consistevano in una finale secca tra la società ospitante appunto e l’A.S.D. Silvolley, società in cui aveva militato Alex Biasin. Dopodichè il torneo si è allargato ad altre squadre e nel 2014 Trebaseleghe è diventata sede delle finali fino a divenire, dal 2017, la Coppa Veneto di Serie B maschile che per la cronaca è stata vinta per due volte consecutive dal Delta Volley Porto Viro.

Sostieni Volleyball.it