Firenze: Tris verde per completare il roster

254

FIRENZE – Il Bisonte Firenze completa il proprio roster con tre giovani talenti italiani di grande prospettiva, due dei quali provenienti dal proprio settore giovanile, il consorzio Volley Art Toscana: si tratta della centrale classe 2001 Astou Diagne (prelevata dal Volley 2.0 Crema in B2), della schiacciatrice classe 2002 Bianca Lapini e del libero classe 2004 Maddalena Golfieri (entrambe reduci da una stagione divisa fra l’under 19 del VAT e la B2 della Rinascita Il Bisonte).

CHI SONO – Astou Diagne nasce il 2 aprile 2001 a Bollate (MI), da una famiglia di origini senegalesi, e comincia a giocare a 12 anni nel Volley Codogno 2002. Nel 2015 si trasferisce nel Volley 2.0 Crema, club con il quale in sei anni si rende protagonista di una grande scalata dalla serie D alla B1, con l’ultima promozione (dalla B2 alla B1) ottenuta proprio al termine di questa stagione.
Bianca Lapini nasce il 13 luglio 2002 ad Arezzo, e muove i suoi primi passi nel volley in due società fiorentine, l’Olimpia e la San Michele. Nel 2016 entra a far parte del prestigioso settore giovanile del Volleyrò Casal de’ Pazzi, in cui rimane due anni vincendo anche il titolo nazionale under 16 nel 2018, poi torna a Firenze e si accasa al Volley Art Toscana, il vivaio de Il Bisonte. In quest’ultima stagione ha ottenuto la promozione in B1 con la Rinascita Il Bisonte e la qualificazione alle finali nazionali under 19 con il VAT, e si è allenata costantemente con la prima squadra guadagnandosi anche la convocazione per qualche match di A1.
Maddalena Golfieri nasce il 9 maggio 2004 a Firenze e comincia a giocare nell’Olimpia. Nel 2015 si sposta alla Sestese, poi nel 2018 si trasferisce al Prato Volley Project, in cui per due stagioni si divide fra Under 16 e serie C. Nel 2020 infine l’approdo al Volley Art Toscana, con la qualificazione alle finali nazionali Under 19 e la promozione dalla B2 alla B1 con la Rinascita Il Bisonte.

 

Sostieni Volleyball.it