FIVB: Il planning verso Parigi 2024. Quale “Less is More”? 

405

LOSANNA – Il consiglio di amministrazione della FIVB (BOA) ha approvato i planning per il ciclo olimpico che porterà alle Olimpiadi di Parigi del 2024.

Nell’aprile 2019, il BOA aveva istituito un gruppo di lavoro al fine di ottimizzare il calendario, dando la priorità al benessere degli atleti sulla base dell’analisi dei dati raccolti negli eventi clou della pallavolo. Il gruppo di lavoro ha inoltre utilizzato raccomandazioni e feedback da parte di club, Federazioni nazionali, Confederazioni continentali e Commissione degli atleti della FIVB.

All’inizio di questo mese, il Comitato Esecutivo della FIVB ha incontrato e ratificato la proposta del gruppo di lavoro di ridurre il numero di eventi creando al contempo un valore aggiunto – “Less is More” – prima che la BOA approvasse ufficialmente i nuovi principi.

Il calendario previsto delinea gli eventi ufficiali nel quadriennio 2021-2024. Gli eventi ufficiali, come definiti dalla BOA, sono i Giochi olimpici di Parigi 2024, i Campionati mondiali 2022, l’annuale Volleyball Nations League, i Campionati continentali 2021 e 2023 e i loro eventi di qualificazione diretta. Il calendario include anche la stagione annuale dei club, comprese le competizioni nazionali, continentali e internazionali.

Le date precise del nuovo calendario delle competizioni 2021-2024 saranno pubblicate nel primo trimestre del 2020.

Ary S Graça, presidente FIVB ha dichiarato: “Il nostro obiettivo era quello di semplificare il calendario nel migliore interesse degli atleti. La loro salute e il benessere sono la nostra priorità numero uno e vogliamo consentire abbastanza tempo di recupero in modo che possano svolgere al meglio”.

“Il gruppo di lavoro ha fornito una panoramica completa del piano per i prossimi anni e credo che questo nuovo calendario ci supporterà nel fornire eventi di altissima qualità ai fan di tutto il mondo”.

Il Consiglio ha inoltre approvato le novità dei processi di qualificazione per alcuni dei suoi principali eventi, che includeranno il nuovo sistema di ranking mondiale. Dal prossimo anno, il processo di qualificazione per i Campionati mondiali FIVB e le Olimpiadi di Parigi 2024 sarà – secondo la FIVB – migliorato per garantire pari opportunità a tutte le squadre nazionali.

Questo il cammino di qualificazione Olimpico: 12 squadre al via con Francia (Paese Organizzatore) qualificata.

Sei posti assegnati con tre tornei mondiali riservato alle prime 24 del ranking FIVB (8 per girone). Le prime due qualificate; nel 2024 si qualificheranno le restanti cinque, una per continente, la migliore del ranking.


 

(l.muzz.)Considerando che la FIVB riconosce l’esistenza di campionati nazionali per club, coppe continentali e mondiali (il mondiale per club), considerando inoltre anche le qualificazioni Mondiali e le qualificazioni ai campionati continentali per Nazionali… non ci pare che il planning sia di molto differente da quanto già vissuto in queste stagioni. 

Quale “Less is More”? 

Sostieni Volleyball.it