FORLI’ – Il ko interno contro l’IHF Frosinone, uno 0-3 che lascia molti rimpianti, la Infotel si sta preparando in palestra per la partita di mercoledì sera contro l’Icos Crema (fischio d’inizio ore 20.30 Villa Romiti).

“Siamo già con la testa proiettata alla gara con Crema – spiega la palleggiatrice Elisa Murianche se non possiamo dimenticare il passo falso commesso contro Frosinone. Purtroppo non abbiamo sfruttato l’occasione di conquistare punti davanti al nostro pubblico, per colpa di alcuni nostri errori commessi nei momenti chiave del match. La differenza tra le due squadre si è vista proprio nelle fasi più concitate della partita. Quando il punteggio era in bilico, Forlì sbagliava troppo, mentre le nostre avversarie sono state brave nel restare sempre concentrate punendo ogni nostro calo di tensione”.

Pure lo spirito visto in campo non è sembrato lo stesso delle ultime settimane.
“Anche il nostro allenatore in un time out nel terzo set ci ha detto di vedere troppo nervosismo in campo da parte nostra e una nostra mancanza di tranquillità. Posso dire che la nostra voglia di vincere non è mai mancata, anche se purtroppo non siamo riuscite ad essere lucide come in altre occasioni, sprecando le possibilità di fare punti in troppe circostanze. Da questi errori ripartiremo per riprendere la nostra marcia e già contro Crema torneremo ad essere la squadra vista contro Sala Consilina e che è stata in grado di vincere tre volte nelle prime quattro partite disputate”.