Francia: 13 Presidenti su 14 della Lega Maschile chiedono di annullare il campionato

FRANCIA –  A campionati già sospesi dalla Federazione dallo scorso 13 marzo, oggi 13 dei 14 presidenti (tutti tranne il numero uno di Nice Volley-Ball) della Men’s League A (LAM) hanno presentato una dichiarazione congiunta chiedendo alla National Volleyball League (LNV) di annullare completamente il campionato per la crisi legata al COVID-19.  Una “stagione bianca” che non vedrebbe nessun vincitore del titolo, nessuna retrocessione. Solo Alain Griguer, presidente di Nice Volley-Ball e presidente della LNV non ha firmato la dichiarazione.

La decisione finale sarà presa dal comitato direttivo della LNV e – secondo il portale Block Out  – tutto pare indirizzato verso uno stop definitivo.

Comunicato stampa congiunto di 13 club LAM.

Di fronte allo sviluppo esponenziale dell’epidemia di Covid-19 che priva il paese e la pallavolo professionale di ogni visibilità a medio termine, i presidenti dei club della Lega A maschile si sono incontrati con urgenza lunedì, scrivono i Presidenti in un comunicato stampa. Consapevoli delle loro responsabilità umane, sanitarie e civili, chiedono all’unanimità che il comitato direttivo della LNV decida giovedì 19 marzo di interrompere il campionato francese 2019/20. Viene concordato che il titolo di campione di Francia non verrà assegnato in questa stagione.

La classifica attuale del campionato francese maschileTutte le news sulla pallavolo francese

 

Sostieni Volleyball.it