Francia: Tours-Chaumont 3-1 nel big-match. Forfeit del Narbonne contro il Montpellier

197

FRANCIA – Disputate solo tre delle quattro partite in programma questa sera in Ligue A. Il Narbonne infatti non si è presentato per disputare lo scontro diretto d’alta classifica contro il Montpellier (secondo i rumor pare che alcuni casi di covid siano stati scoperti troppo tardi per chiedere un rinvio, ma non ci sono al momento spiegazioni ufficiali del Narbonne).
In testa alla classifica sale così il Sète capace di spuntarla 18-20 al tie-break contro il Tourcoing (che ha recuperato l’opposto titolare Winkelmuller ma ha presentato in sestetto la quarta banda Gempin)a cui non sono bastati i 25 punti col 70% in att., 2 muri e 7 ace dell’MVP Cardenas . Per Karlitezk e compagni, capaci di annullare 3 match point nel tie-break, è arrivata così la 10° vittoria consecutiva nonostante un saldo punti negativo (109 a 114), meno ace (11 a 13), meno muri (3 a 7) e percentuali più basse in attacco (50% a 59%).
La squadra meno sconfitta del campionato (e che potrà tornare in testa con i recuperi) resta però il Tours che nel big-match ha sconfitto 3-1 lo Chaumont. La squadra di Prandi ha però venduto cara la pelle arrendendosi solo ai vantaggi del 4° set su un ace di Coric nonostante la pesante assenza di Mergarejo (indisponibile per covid come anche il secondo opposto Roatta) e l’uscita di Herrera (che ha dovuto abbandonare il match zoppicando per un problema al polpaccio) sul 4-3 del 4° set. MVP del match il centrale Aracaju con 13 punti, il 90% in att. e 4 muri mentre i nuovi arrivati Goiano e Palonsky sono stati schierati entrambi in sestetto mettendo assieme 23 punti.
Chiude il quadro lo 0-3 tra il sempre più deludente Poitiers (stecca in primis il neoacquisto Truhtchev che finisce in panchina con 0 punti) ed il neopromosso Plessis Robinson che trascinato da Rouzier (top scorer) ed Hugo De Leon Guimaraes (MVP) incamera altri 3 punti e può sognare un posto nei play off.

Risultati e programma 17° giornata
14 gennaio
Nizza – Tolosa 3-2 (25-18, 23-25, 14-25, 25-20, 15-12)

15 gennaio
Tourcoing – Sète 2-3 (21-25, 23-25, 25-14, 27-25, 18-20)
Top Scorer: Cardenas 25, Gempin 15, Winkelmuller 14, Loser 13, Bultor 10; Sclater 20, Karlitzek 15, B. Geiler 11, Kreek 10, Gauna 6. MVP: Cardenas.

Poitiers – Plessis-Robinson 0-3 (17-25, 23-25, 23-25)
Top Scorer: Chizoba Neves Atu 15, Prevert 9, Noda Blanco 8, Elsafy 6; Rouzier 16, Hugo De Leon Guimaraes 13, Suihkonen 9, Henry 7. MVP: Hugo De Leon Guimaraes.

Narbonne – Montpellier 0-3 (0-25, 0-25, 0-25) forfeit

Tours – Chaumont 3-1 (22-25, 25-21, 25-19, 26-24)
Top Scorer: Geraldo Graciano Da Silva Filho “Goiano” 14, Leandro Nascimento dos Santos “Aracaju” 13, K. Tillie 13, Palonsky 9, Teryomenko 8; Herrera 17, Aciobanitei 15, José Miguel Gutierrez Suarez 11, Alonso 5, Gueye 5. MVP: Leandro Nascimento dos Santos “Aracaju”.

16 gennaio
Cannes – Nantes

1 febbraio
Parigi – Cambrai

Classifica
Sète 38p 13v-3p
Tours 37p 13v-1p
Narbonne 37p 13v-4p
Chaumont 32p 12v-5p
Montpellier 30p 10v-4p
Parigi 22p 7v-8p
Nizza 22p 7v-9p
Tourcoing 21p 7v-9p
Plessis-Robinson 20p 6v-9p
Nantes 18p 6v-9p
Cambrai 17p 5v-10p
Tolosa 15p 4v-12p
Poitiers 11p 3v-13p
Cannes 7p 3v-13p

Formula
Le prime 8 ai Play Off. Dal 9° al 14° posto ai Play Down. I Play Down prevedono un doppio round robin tra le 5 formazioni partecipanti (dunque 10 giornate). La 9° parte da 15 punti, la 10° da 12 punti e così via fino alla 14° che parte da 0 punti. L’ultima al termine dei Play Down retrocede.

 

Sostieni Volleyball.it