Germania F.: Sesto scudetto per il Dresda. 3-0 allo Stoccarda senza Rivers in gara 5

432
Foto Dirk Michen

Finale: Gara 5 (24 aprile)
Dresdner SC – Allianz MTV Stuttgart 3-0 (25-20, 25-23, 26-24) Serie: 3-2
MVP di gara 5: Geerties-Janiska.
MVP della stagione: Storck.

DRESDA – A 5 anni di distanza dall’ultimo titolo il Dresda torna a vincere lo scudetto superando 3-0 lo Stoccarda nella decisiva gara 5 dopo essere stato sotto 0-2 nella serie. Come già accaduto in gara 4 lo Stoccarda paga la pesante assenza della sua stella Krystal Rivers (indisponibile da diverse partite anche la centrale Lohuis mentre per il Dresda mancavano le riserve Strubbe ed Hentz).

LA CRONACA 
1° set: Formazione tipo per Dresda mentre Stoccarda ripropone la formazione che ha chiuso gara 4 con Papafotiou preferita a Kastner, Segura spostata opposta e Jasper inserita in banda. Squadre a braccetto sino a metà parziale poi Dresda allunga con l’ace di Storck (15-13), il contrattacco di Stigrot (18-15), l’ace di Weitzel (19-15) ed una free ball chiusa da Stigrot (20-15). Stoccarda rosicchia un break point (20-17), ma capitola al primo set point sull’ace di Storck (25-20).

2° set: Dresda parte meglio: non passa Segura (4-2), sbaglia Mlejnkova (5-2). Stigrot allunga ancora: 7-3. Stoccarda si riavvicina con Jasper (8-6) e l’ace di Todorova: 8-7. Gran fatica per Mlejnkova che prende la murata del 10-7. Un muro su Storck (12-11) ed un ace di Segura valgono però il pareggio: 13-13. Stoccarda mette il naso avanti con l’errore di Janiska (17-18), ma va in difficoltà sul turno di battuta della specialista Cyris: muro su Segura (20-19), contrattacco di Weitzel (21-19), palla in rete di Mlejnkova (22-19). Stoccarda conserva il vantaggio sino al 24-21. Il muro di Rosenthal su Storck (24-23) prova a riaprire i giochi, ma Stigrot chiude il set: 25-23.

3° set: Stoccarda con Kastner al posto di Papafotiou. Le ospiti partono bene con l’ace di Jasper (0-2) e l’attacco out di Weitzel (2-5). Dal 3-6 però il Dresda piazza un break di 6 punti consecutivi: due errori di Mlejnkova (6-6), contrattacco di Stigrot (7-6) (dentro Grozer per Mlejnkova), contrattacco di Storck (8-6), errore di Jasper (9-6). Un raro errore di Stigrot costa il 10-9, Janiska riporta le sue a +3: 12-9. Todorova punisce l’errore in ricezione di Durr (13-12), ma Stigrot è in giornata di grazia e mette altri 2 contrattacchi consecutivi: 18-14. Non molla Stoccarda che torna sotto col muro di Rosenthal su Stigrot (19-17) e l’ace di Kastner (19-18). Un malinteso regala un free ball al Dresda che Janiska sfrutta: 21-18. Nel finale un po’ di braccino per la formazione di Waibl che dal 22-19 si fa rimontare: contrattacco di Segura (22-21), dubbia palla out di Janiska (22-22 e chiamate di challenge già finite), contrattacco di Grozer (22-23). Janiska (23-23) e Grozer (23-24) a segno. Segura sbaglia il servizio (24-24) e Janiska va a segno in pipe dopo una difesa delle compagne su Grozer: 25-24. Alla prima occasione chiude un muro di Weitzel su Grozer: 26-24.

Formula
Si è giocato al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Sostieni Volleyball.it