Germania: Lo scudetto si assegna a gara 5. Il Friedrichshafen porta la serie sul 2-2

375
Il Friedrichshafen vede lo scudetto

BERLINO – Servirà gara 5 per assegnare lo scudetto della Bundesliga maschile: con 19 punti dell’MVP Protopsaltis il Friedrichshafen di coach Heynen – che dopo l’ottima prova in gara 3 continua a schierare titolare la diagonale di riserva Kocian-Malescha e il centrale Günthör (sostituito però già nel corso del 1° set da Takvam) – si aggiudica anche gara 4 di finale scudetto espugnando di misura al tie-break (dopo essersi portato sullo 0-2 e aver rischiato di subire la rimonta degli avversari) il campo del Berlino di Moculescu che da parte sua fa partire nel sestetto titolare Kyle Russel e Steven Marshall, salvo poi sostituirli tra 1° e 2° set rispettivamente con Carroll (autore di 19 punti e votato MVP della squadra di casa) e Kromm. Al Berlino non sono così bastati i 26 punti (col 52% in att., ma anche 6 ace subiti, 5 errori in att. e 4 in battuta) dell’ex-Verona White.

La decisiva Gara 5 si giocherà mercoledì con il Friedrichshafen che potrà contare sul fattore campo.

Finale: Gara 4 (6 maggio)
Berlin Recycling Volleys – VfB Friedrichshafen 2-3 (19-25, 31-33, 25-22, 25-19, 13-15) Serie: 2-2
Berlino: White 26, Okolic 11, Vigrass 7, Pujol 7, S. Marshall 5, K. Russel 2, Perry (L); Carroll 19, Kromm 6, Kühner 1, Bogachev 0. N.e.: Klein. All.: Moculescu.
Friedrichshafen: Protopsaltis 19, Sossenheimer 16, Collin 12, D. Malescha 11, Günthör 3, Kocian 1, M. Steuerwald (L); Takvam 12, Atanasov 6, Boladz 4, Tischer 0. N.e.: Kevorken, Späth (L). All.: Heynen.
MVP: Carroll (per il Berlino) e Protopsaltis (per il Friedrichshafen)

Calendario Finale
Gara 5 (9 mag): Friedrichshafen – Berlino

Formula Finale
Si gioca al meglio delle 5 partite.