GIAPPONE – Con la disputa nel week-end della 20° e della 21° giornata è giunta al termine la regular season della V-Premier League giapponese femminile. Le prime 6 squadre della classifica si qualificano alla 2° fase (giocata con la formula del round robin) portando in dote un punteggio bonus in base al piazzamento (5 pt la 1°, 4 pt la 2°, 3 pt la 3°, 4 pt la 5°, 0 pt la 6°); le 2 squadre peggio classificate, invece, incroceranno le prime due squadre della V.Challenge League (la seconda categoria nazionale) dando vita a un doppio incontro (detto Challenge match) che sancirà l’eventuale retrocessione in V.Challenge League.

Chiudono la regular season in vetta alla classifica le Toray Arrows delle nazionali Kimura e Sakoda, che nonostante il serio infortunio al ginocchio occorso a Tetori Dixon nel match di sabato (stagione finita per la forte centrale americana, tanto che risulta persino in dubbio la sua partecipazione alle Olimpiadi di Rio), hanno ottenuto un doppio successo esterno prima a danno delle Ageo Medics di Murphy e poi contro le Hitachi Rivale di Paolini.

Secondo posto invece per le Hisamitsu Springs di Bokan (sempre assente), anch’esse uscite vincitrici dai due incontri del week-end prima in trasferta contro le fin qui deludenti NEC Red Rockets di Basa, e poi in casa contro Okayama Seagulls della palleggiatrice della nazionale Miyashita.

Terzo, quarto e quinto posto in classifica rispettivamente per le Hitachi Rivale di Paolini, le Okayama Seagulls e le NEC Red Rockets, mentre la sorpresa del week-end è il doppio successo casalingo delle Toyota AB Queenseis, che trascinate dall’ennesima grande prestazione dell’azera Rahimova hanno battuto dapprima al tie-break le Okayama Seagulls (ben 55 punti per Rahimova, con 45 att. su 105 palloni, 3 muri e 7 ace), e poi con un clamoroso 3-0 le campionesse in carica delle NEC Red Rockets; la duplice vittoria permette così a Rahimova e compagne di salire al sesto posto in classifica (complice anche il doppio ko delle Denso Airybees) e di qualificarsi così alla 2° fase.

Accedono invece al Challenge match le Denso Airybees di Jerkov e le Ageo Medics di Murphy e dell’ex Bergamo Araki (13 muri nel week-end per l’ex capitana della nazionale), che per evitare le retrocessione in V.Challenge League se la dovranno ora vedere con le JT Marvelous della tailandese Onuma Sittirak e le PFU dell’opposta della nazionale Ebata e della centrale americana Jennifer Doris (rispettivamente prima e seconda della V.Challenge League).

Risultati 20° giornata (23 gennaio)
Ageo Medics – Toray Arrows 1-3 (25-20, 22-25, 21-25, 21-25)
Top Scorer: Murphy 27, Araki 15; Sakoda 22, Kimura 18, Takada 16

NEC Red Rockets – Hisamitsu Springs 1-3 (21-25, 30-28, 20-25, 17-25)
Top Scorer: Koga 19, Shimamura 13; Nagaoka 22, Ishii 22, Shinnabe 20

Hitachi Rivale – Denso Airybees 3-0 (25-16, 25-22, 25-22)
Top Scorer: Watanabe 22, Paolini 6; Jerkov 15, Ishida 9

Toyota AB Queenseis – Okayama Seagulls 3-2 (25-17, 25-18, 21-25, 31-33, 15-13)
Top Scorer: Rahimova 55; Sasaki 21, Yamaguchi 14

Risultati 21° giornata (24 gennaio)
Hitachi Rivale – Toray Arrows 1-3 (25-23, 19-25, 16-25, 22-25)
Top Scorer: Paolini 18, Watanabe 10; Kimura 20, Sakoda 19, Takada 16

Hisamitsu Springs – Okayama Seagulls 3-1 (26-24, 17-25, 28-26, 25-18)
Top Scorer: Nagaoka 39, Ishii 14, Shinnabe 11; Sasaki 18, Kawabata 11

Ageo Medics – Denso Airybees 3-1 (25-18, 25-20, 22-25, 25-21)
Top Scorer: Murphy 27, Araki 18; Jerkov 18, Ishida 18

Toyota AB Queenseis – NEC Red Rockets 3-0 (25-22, 25-22, 25-21)
Top Scorer: Rahimova 19; Koga 13, Shiragaki 10

Classifica finale regular season
Toray Arrows 49 (17v-4p)
Hisamitsu Springs 46 (15v-6p)
Hitachi Rivale 36 (13v-8p)
Okayama Seagulls 28 (9v-12p)
NEC Red Rockets 28 (8v-13p)
Toyota AB Queenseis 24 (8v-13p)
Denso Airybees 21 (8v-13p)
Ageo Medics 20 (6v-15p)

Classifica iniziale 2° fase
Toray Arrows 5 (punti bonus da piazzamento reg. season)
Hisamitsu Springs 4
Hitachi Rivale 3
Okayama Seagulls 2
NEC Red Rockets 1
Toyota AB Queenseis 0