Giappone F.: Scudetto alle NEC Red Rockets di Nikolova

485
Settimo scudetto per le NEC Red Rockets

Finale: Ritorno (18 marzo)
NEC Red Rockets – Hisamitsu Springs 3-2 (23-25, 25-22, 25-19, 18-25, 15-6) (andata: 3-2)
NEC: Nikolova (O) 30, Koga (S) 21, Oumi (S) 16, Ohno (C) 11, Ueno (C) 9, Yamaguchi (P) 0, Torigoe (L); Shimamura (C) 0, Yanagita (O) 0, Yamauchi (S) 0. NE: Sho (P), Oyama (S), Yataka (C), Iwasaki (L).
Hisamitsu: Nomoto (S) 23, Shinnabe (O) 17, Ishii (S) 17, Tokarska (C) 9, Mizuta (C) 7, Kotoh (P) 1, Tsutsui (L ric), Toe (L dif); Sakae (P), Nakaoji (P), Moriya (C), Ishibashi (C). NE: Iwasaka (C), Imamura (S).

TOKYO – Dopo aver battuto di misura le Hisamitsu Springs nell’andata di finale scudetto, le NEC Red Rockets di Kawasaki la spuntano nuovamente al tie-break anche nella gara di ritorno e si laureano così campionesse di Giappone conquistando il settimo scudetto della propria storia (l’ultimo nel 2015) e qualificandosi così ai Campionati Asiatici per club del prossimo anno che si terranno in Taiwan.

Oltre alla solita Nikolova (30 punti col 48% in att. per l’opposta bulgara), determinanti sono risultati questa volta anche i contributi dei due posti 4 Koga (21 punti) e Oumi (46% a rete), mentre alle Hisamitsu, che oltre a Nagaoka hanno dovuto rinunciare anche all’ex-nazionale Iwasaka infortunatasi a una spalla nel match di ieri, non sono bastati i 23 punti di Nomoto e i 17 a testa delle nazionali Shinnabe e Ishii.

La stagione sportiva dei club giapponesi proseguirà ora con la Kurowashiki Cup (in programma ad Osaka dal 2 al 5 maggio), anche se una partecipazione delle NEC e delle Hisamitsu appare al momento improbabile dato che entrambe le squadre dovranno giocare subito dopo il Mondiale per club (in programma a Kobe dall’8 al 14 maggio) in qualità rispettivamente di Campionesse d’Asia 2016 e di squadra organizzatrice.

In qualità di campionesse di Giappone dello scorso anno, infine, le Hisamitsu giocheranno inoltre i Campionati Asiatici per club 2017, in programma a Oskemen (Kazakistan) dal 23 al 31 maggio.

Formula
Finale con gara di andata e ritorno ed eventuale golden set ai 25 punti in caso di una vittoria per parte (indipendentemente dal punteggio).

Sostieni Volleyball.it