GIAVENO – Domenica le casalasche saranno di scena sul campo della capolista Casalmaggiore, pronte a cercare il colpaccio esterno.

“Sarà una partita durissima, solitamente si dice che ogni incontro è difficile, ma questo lo sarà in maniera esponenziale”. Non usa altri termini l’opposto giavenese Ramona Aricò: “Loro hanno dimostrato di essere una grande squadra, sono reduci da un girone d’andata esaltante, hanno giocatrici di spessore condotte magistralmente da un ottimo coach. Anche in occasione del recente Trofeo Mimmo Fusco hanno destato un’ottima impressione, cedendo solo nel decisivo tie-break. Penso che queste sfide, per chi ha la fortuna di viverle, portino con sè grandi stimoli e tante motivazioni, per cui con il massimo rispetto delle avversarie, dovremo scendere in campo senza paura e consapevoli che possiamo calare il tris. Inoltre un ruolo importante lo giocherà la presenza del nostro pubblico, per un match del genere è previsto il sold out, un alleato prezioso che ci spronerà a dare il massimo. Dobbiamo cercare di dare continuità al nostro gioco, ripetere l’ottimo girone d’andata che ci ha visto conquistare 38 punti sui 45 in palio. Direi che io e le mie compagne siamo soddisfatte di quanto raccolto sinora, anche se ancora scotta la sconfitta interna contro Crema, sfuggitaci proprio sul filo di lana”.