TRIESTE – Tra le tante assenze dal posto di lavoro (diverse ore al giorno) per andare al bar, fare la spesa o visite alla madre (il tutto dopo aver timbrato l’ingresso, ma non l’uscita) il 53enne Giuseppe Fois, dipendente del Comune di Duino-Aurisina, ci metteva anche il giocare a pallavolo, con altre persone, nel piazzale del paese, a due passi dall’ufficio…

Per questo, dopo indagini e video sorveglianza, ieri, dopo l’ennesima assenza durante l’orario di lavoro i finanzieri sono intervenuti e l’hanno tratto in arresto.

Il reato contestatogli è di truffa aggravata ai danni di un ente pubblico.

fonte triesteallnews.it