Girl League: Vincono le piccole di Monza. In finale 3-1 alla Pomì

Dopo otto anni torna la Girl League. Vero Volley Saugella Monza campione. La Pomì si arrende 3-1. Terzo posto per Il Bisonte, vincente nella finalina su Legnano. Tre giorni di grande festa e tanta pallavolo alla Candy Arena di Monza

303

MONZA – Dopo otto anni torna la Girl League, ultima edizione risalente al 2010, e il successo sorride alla  Vero Volley Saugella Monza. Le brianzole hanno avuto la meglio 3-1 sulla Pomì VBC Union Bremas Jesolo nella finalissima, vendicando il ko subito nel girone eliminatorio.

Alla prima partecipazione quindi, la squadra giovanile del Consorzio Vero Volley, si è aggiudicata la manifestazione riservata alle squadre Under 16 dei Club di Serie A.

Il premio MVP è andato a Silvia Festinese, schiacciatrice e capitana della Vero Volley Saugella Monza.

LE FINALI – Dopo aver conquistato il primo set 25-21, la Pomì, che al termine delle due giornate di gare aveva chiuso al primo posto e imbattuta nella graduatoria del girone all’italiana, non è riuscita ad arginare la determinata reazione di Monza in grado, attraverso un servizio efficace e ad una costante correlazione muro-difesa, di portarsi a casa i restanti tre set (25-21, 25-20, 25-23) e la partita.

BRONZO – Medaglia di bronzo per la Volley Art Toscana Il Bisonte, che nella finalina per il terzo e quarto posto ha avuto la meglio 2-0 (25-17, 25-15) sulla G.S. Focol Legnano.

Nel gironcino per assegnare le posizioni dal 5° al 7° posto, confermati i posizionamenti della classifica: Fenera Chieri ’76 chiude al quinto grazie alle due vittorie ottenute su VTA Pieralisi Filottrano (25-16, 29-27) e Trentino Rosa Progetto Padeia 2-0 (25-19, 25-15), rispettivamente sesta e settima classificata.

Sostieni Volleyball.it