Golden European League F.: Rep. Ceca, Bielorussia e Spagna raggiungono la Croazia in F4

MODENA – Si sono decise all’ultima giornata le 3 formazioni che hanno raggiunto la Croazia alla F4 di Golden European League femminile.

Nella Pool A c’è l’harakiri dell’Ucraina che perde 3-1 contro la già eliminata Slovacchia di Fenoglio e così a festeggiare il primo posto nel girone e la qualificazione alla F4 è la Rep. Ceca che liquida 3-0 la Svezia di Ettore Guidetti (unica formazione che chiude a 0 punti e che dunque retrocede in Silver League).

Nella Pool B la Croazia di Santarelli si prende la rivincita sulla Francia e vince la pool mentre l’Ungheria batte 3-1 l’Austria e chiude seconda, ma il set perso le costa la qualificazione alla F4.

Infatti il 2-3 tra Spagna e Bielorussia nella Pool C premia entrambe le formazioni: la Bielorussia si assicura il primo posto del girone portandosi sullo 0-2, poi fa entrare tutte le seconde linee e la Spagna risale sino al 2-2 (tie-break ininfluenti per le ospiti) e conquista l’ultimo pass per la F4 essendo la migliore delle seconde appunto per migliore quoziente set sull’Ungheria.
Nell’altra partita della Pool la Finlandia batte 3-2 l’Azerbaijan e conserva il terzo posto del girone mentre la formazione di Caprara chiude la manifestazione senza vittorie.

Risultati 6° giornata (15 giugno)
Pool A
Rep. Ceca – Svezia 3-0
(25-11, 25-20, 25-20)
Top Scorer:
 Mlejnkova 15, Kossanyiova 13, Orvosova 10; Tabron 11.

Slovacchia – Ucraina 3-1 (27-25, 21-25, 25-20, 25-14)
Top Scorer:
 Palgutova 21, Radosova 19, Kostelanska 11; Stepaniuk 16, Bytsenko 14, Dorsman 10.

Classifica

Rep. Ceca 4v-2p 13p (qualificata alla F4)
Ucraina 4v-2p 12p
Slovacchia 4v-2p 11p
Svezia 0v-6p 0p

Pool B
Croazia – Francia 3-0
(25-18, 25-17, 25-20)
Top Scorer: Stanovic 12, Strunjak 12, Butigan 11, Fabris 11; Gicquel 13, Plat 5.

Ungheria – Austria 3-1 (18-25, 25-16, 25-18, 25-23)
Top Scorer: Sandor 18, Szakmary 17, Bokorné Liliom 10; Maros 17, Chrtianska 12, Holzer 11.

Classifica
Croazia 5v-1p 14p (qualificata alla F4 come organizzatrice)
Ungheria 4v-2p 13p (15sv-9sp)
Austria 2v-4p 6p
Francia 1v-5p 3p

Pool C
Finlandia – Azerbaijan 3-2
(25-19, 29-27, 27-29, 19-25, 15-13)
Top Scorer:
 Korhonen 23, Kokkonen 18, Karhu 17, Laakkonen 14; Aliyeva 21, Bezsonova 17, Azizova 15, Abdulazimova 11.

Spagna – Bielorussia 2-3 (11-25, 23-25, 26-24, 25-21, 9-15)
Top Scorer: Escamilla 19, Rivero 18, Helia Gonzalez 16, Berbel 13; Sakolchyk 13, Stoliar 7, Harelik 7, Kananovich 7, Markevich 6, Kalinouskaya 6.

Classifica
Bielorussia 6v-0p 16p (qualificata alla F4)
Spagna 4v-2p 13p (15sv-8sp) (qualificata alla F4 come migliore seconda)
Finlandia 2v-4p 5p
Azerbaijan 0v-6p 2p

Formula
Le prime di ogni girone più la Croazia (organizzatrice) si qualificano per la F4 (21-22 giugno). Se la Croazia vincerà la Pool B passerà il turno la migliore delle 3 seconde. Le prime due della F4 si qualificano per la Challenger Cup.

Sostieni Volleyball.it