Grecia: Altra sorpresa! Clamorosa rimonta dallo 0-2 del Paok contro il Panathinaikos

272

Semifinale: Gara 1 (1 luglio)
2° vs. 3°: PAOK – Panathinaikos 3-2 (14-25, 19-25, 25-23, 25-23, 15-8)
PAOK: Terzis 0, Sotiriou 16, Charalampidis 6, Armenakis 4, Efremidis 3, Gatsis 14, Stefanou (L); Konstantinidis 0, Filipov 3, Takouridis 0, Boutos 21. All: K. Delikostas.
Panathinaikos: Jacobsen 1, Cacic 19, Pantaleon 7, Raptis 30, Andreopoulos 10, Lucas Rangel 15, Zisis (L); Pelekoudas 3. Non entrati: Mouhlias, Meliggiotis, Roussopoulos, Barbounis, Palaiologos, Sonakis (L). All: D. Andreopoulos.

ATENE – Anche la seconda serie di semifinale del campionato si apre con un risultato a sorpresa: pur senza tutti gli stranieri e pur dopo aver perso nettamente i primi 2 parziali il PAOK ha infatti rimontato e sconfitto il Panathinaikos privo del solo Starovic.

PIU’ E MENO – Trascinato da Raptis e Cacic il Panathinaikos domina come da pronostico i primi due parziali, poi il Paok trova giovamento dall’ingresso di Filipov e Boutos e riduce drasticamente il numero degli errori (solo 3 nel 3° e solo 4 nel 4°) riuscendo a vincere a di misura il 3° set (cala Raptis) e il 4° set (cala Cacic). Nel 5° set il Panathinaikos si innervosisce e perde la bussola in attacco chiudendo il parziale col -10% di efficienza nel fondamentale. Al Panathinaikos non bastano dunque l’aver realizzato più punti, aver fatto meglio in attacco e a muro (21-13) per avere la meglio.

LA CRONACA
1° set: Partenza a spron battuto del Panathinaikos che ottiene subito 3 break point con 2 muri e poi un attacco out di Sotiriou: 0-4. Un malinteso tra Jacobsen e Pantaleon costa il 2-4. Rangel ristabilisce le distanze: 3-7. Il Panathinaikos allunga ancora con i muri su Sotiriou (7-12) ed Armenakis (7-13). Doppio cambio del Paok con Filipov e Boutos al posto di Terzis ed Armenakis. Slash di Pantaleon sul servizio di Cacic e nuovo massimo vantaggio: 8-15. L’ace ed il contrattacco di Raptis (10-18 e 10-19) sanciscono che è un set senza storia. Finisce 14-25 sull’attacco in rete del rientrato Armenakis.

2° set: C’è Boutos titolare nel 2° set, ma prende subito una murata: 1-2. Il Panathinaikos allunga col contrattacco di Cacic: 4-6. Il primo tempo out di Charalampidis costa il 5-8. Il Paok migliora la fase di cambiopalla e torna sotto col contrattacco di Sotiriou: 12-13. Cacic però ristabilisce subito le distanze punendo una ricezione lunga: 12-15. P1 ostica per il Paok che incassa un muro su Sotiriou (12-16) ed un contrattacco di Raptis (12-17). C’è il doppio cambio con Filipov ed Armenakis e l’opposto va a segno (13-17), ma il Panathinaikos ottiene un altro break point col contrattacco di Andreopoulos: 13-19. Un errore di Rangel regala il -4 (18-22), ma non basta per riaprire il set che il primo tempo in rete di Charalampidis chiude sul 19-25.

3° set: Nel terzo set il Paok parte con Filipov e Boutos e per la prima volta si porta in vantaggio murando Raptis: 2-1. Boutos trova l’ace del +2: 4-2. Cacic sbaglia in ricezione sul servizio di Efremidis (6-3) ed il Panathinaikos deve chiamare time out dopo il muro di Sotiriou su Raptis: 7-3. Cacic accorcia le distanze con due contrattacchi consecutivi nati da due difese sul primo tempo avversario: 9-8. Gatsis riporta i suoi a +3 in contrattacco: 13-10. Cacic va a segno anche da posto 1: 13-12. Il muro su Boutos vale il pareggio: 13-13. Rangel firma il sorpasso capitalizzando un paio di buone difese (13-14) poi però il brasiliano attacca in rete: 15-14. Raptis riporta avanti i suoi con un mani e out ed un ace: 15-16. Andreopoulos regala però il 17-16 e Raptis lo imita attaccando anche lui out: 18-16. Altro errore da posto 4 di Andreopoulos (19-16) ed il muro di Sotiriou su Jacobsen riporta il Paok al massimo vantaggio: 21-17. Set da dimenticare per il Panathinaikos che sbaglia anche con Pantaleon: 23-18. Dentro Pelekoudas, ma Boutos va a segno in contrattacco (24-18) e conquista 6 point, ma poi ne spreca due facendosi murare: (24-20 e 24-21). Pelekoudas mura Gatsis (24-22), poi Boutos attacca out (24-23). Palla ancora a Boutos che stavolta chiude: 25-23.

4° set: Resta in campo Pelekoudas. Raptis apre il parziale con un contrattacco: 0-1. Sotiriou porta avanti il Paok: 2-1. Cacic incappa nelle murate del 6-4 e 7-4. Rangel attacca out l’8-4, Cacic è ancora murato: 10-5. Altro errore del Panathinaikos stavolta con Andreopoulos: 12-6. L’ace fortunoso di Raptis 14-10 riavvicina il Panathinaikos che poi pareggia con 4 break point consecutivi sul turno di battuta di Jacobsen: muro di Cacic su Sotiriou (17-14), muro del rientrantae Pantaleon su Gatsis (17-15), contrattacco di Raptis (17-16) e ancora muro di Cacic su Sotiriou: 17-17. Il Paok si gioca il doppio cambio con Terzis ed Armenakis che sblocca la rotazione: 18-17. Tornano Filipov e Boutos. Lo scontro tra Andreopoulos e Jacobsen per la gestione di un secondo tocco regala il 19-17, il contrattacco in pipe di Sotiriou vale il 20-17. Cacic risponde con un ace (20-19) e quasi in etremis firma il pari murando Boutos: 23-23. Il Panathinaikos ha la palla del sorpasso, ma la ricostruisce male e alla fine Jacobsen attacca sull’asta: 24-23. I biancoverdi completano il pasticcio con un clamoroso fallo di posizione che viene confermato nonostante qualche protesta: 25-23.

5° set: Il Panathinaikos concede subito un break col fallo di seconda linea di Raptis (2-0), poi il Paok è fortunato con il nastro che regala un ace a Gatsis (3-0). Il muro di Filipov su Raptis vale il 5-1. L’attacco in rete di Boutos (5-3) ed il contrattacco di Raptis (5-4) riavvicinano il Panathinaikos. Charalampidis è il più lesto su una palla vagante a rete dopo scambio prolungato e riporta i suoi a +3: 7-4. Cacic attacca out da posto 6 e si va al cambio campo sull’8-4. Il muro di Filipov su Andreopoulos (9-4) suona come una sentenza ed infatti un Panathinaikos in completa confusione regala anche un’invasione (10-4) e poi incassa il muro di Sotiriou su Pelekoudas (11-4). Pelekoudas attacca out (12-4) e lascia il campo a Pantaleon, ma anche Raptis è preda del muro: 13-4. Rangel a muro (13-6) ed Andreopoulos in contrattacco (13-7) rosicchiano due break, ma ormai è tardi. Finisce 15-8.

Il programma delle semifinali (orari italiani, diretta tv su ERT Sports)
Gara 2
2 luglio (ore 18.00): 1° vs. 4°: Olympiacos – Foinikas Syros (serie: 0-1)
3 luglio (ore 18.00): 2° vs. 3°: PAOK – Panathinaikos (serie: 1-0)

Eventuale gara 3
4 luglio (ore 16.15): 1° vs. 4°: Olympiacos – Foinikas Syros
5 luglio (ore 18.00): 2° vs. 3°: PAOK – Panathinaikos

Sostieni Volleyball.it