Iquii Sport: Indagine social Superlega. A Gennaio le big Civitanova e Modena fanno passi avanti. Padova forte dell’effetto Takahashi

619

MODENA – Torna con il nuovo anno la ricerca con valutazioni e analisi di IQUII Sport, la Business Unit di IQUII nata per supportare federazioni, club, atleti nel processo di trasformazione digitale orientata al potenziamento del business e per affiancare brand e investitori nel processo di valorizzazione delle partnership.
Oggi è uscito il numero di Gennaio 2022, con un nuovo aggiornamento stagionale dello stato della presenza social dei club di Superlega.

Anche con l’anno nuovo si conferma il trand in cui le 13 squadre di Superlega hanno numeri coomplessivi di fans totali poco meno di tre volte superiori a quelli delle 14 società di A1 femminile.  La Superlega ci conferma oltre il 1.600.000 fans social il torneo più seguito tra i due.

SUPERLEGA – E’ ancora la nuova Verona Volley la società che ha l’incremento maggiore di seguito social mensile con un +5,65%, il dato che parte però sempre da una base fans social praticamente inesistente ad inizio anno, con l’avvio del nuovo corso del club,  vede comunque il nuovo club scaligero avvicinarsi al penultimo posto in appannaggio di Taranto. Sicuramente più rilevanti gli aumenti dei club in vetta alle graduatorie: Modena e Civitanova crescono entrambe dell’1,28%, Trento dello 0,31%, Perugia dello 0,67%, Milano dell’1,67%, Padova dell’1,53%. Percentuali che partendo dagli ampi totali di questo primi sei club di Superlega offre numeri assoluto impressionanti: Modena quasi +20.000 fans dall’ultima rilevazione, Civitanova +14.000, +20.000 Padova con il classico effetto Giappone per l’arrivo di Takahashi.

La classifica “generale” vede Modena in vetta con 365 k social fans nella somma delle 4 piattaforme seguite (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube) seguita ancora da Civitanova, Trento, Perugia e Milano. Queste prime cinque realtà sono le uniche sopra al muro dei 100.000 social fans e insieme raggiungono più di 1.300.000 fans sul totale di 1.600.000 dell’intera Superlega.

FACEBOOK  – E’ la piattaforma forse più “lenta” in termini di crescita. Per certi club forse con numeri vicini al livello massimo di saturazione, salvo “acquisto” follower che tenderebbero però a non dare concretezza sulla qualità di seguito.  In vetta i top team continuano a crescere ma con percentuali minime, addirittura la pagina social di Trento deve aver perso qualche manciata di follower (-0,03%),  situazione però fisiologica per un canale che sta accusando il peso del tempo. Quattro big prossime ai 100.000 followers le altre ancora lontane da quote intermedie.

TWITTER – Su Twitter, 145.000 i follower complessivi di Superlega, più 10% dall’ultima rilevazione. Prosegue la crescita social di Milano che cinguetta dal 4° posto conquistato a novembre e incremente del +2,84 i suoi fans. +3,80% per Padova. La Kioene è al 6° posto, esploso il fenomeno Takahashi. Monza +6,72% (piattaforma condivisa tra prima squadra  maschile e prima squadra femminile) supera Cisterna in una corsa a due molto accesa.

INSTAGRAM70.000 nuovi fans sui canali dei 13 club di Superlega con Modena, Civitanova e  con quasi un +2% in più (15/13.000 tifosi in più). E’ il canale social più vivace in termini di crescita. Il “vecchio” facebook nel mirino. Le 4 “Fab Four” al vertice, tutte oltre quota 100.000. Crescono tutti i club,

YOUTUBETrento si conferma in vetta nel canale dei video per numero di iscritti cresce Milano che si avvicina alla vetta con 6.000 iscritti in più. Anche Modena (come Trento) fa 0,00%. In coda Verona dopo aver superato il canale youtube di Taranto continua la sua crescita: +6%.

 

Sostieni Volleyball.it