Iran: Alla caccia di un CT. Anche Velasco nel carnet della federazione persiana

La home page sportiva di Tasnimnews
La home page sportiva di Tasnimnews

TEHERAN – Nel carnet della federazione iraniana alla ricerca di un nuovo Ct c’è anche il nome di Julio Velasco.

Il vertice della federazione persiana, dopo non aver prolungato il contratto con il Ct serbo  Igor Kolacovic, in vista delle Olimpiadi di Tokyo2020 in programma il prossimo anno è alla ricerca di un sostituto.

Il presidente Mohammed Reza Davarzani a Radio Iran non ha nascosto la progettualità persiana: “Abbiamo l’idea di avere uno staff formato da tecnici iraniani e come Ct un allenatore straniero”. Il numero uno ha poi ribadito che “Julio Velasco è una delle opzioni sulla nostra lista”. 

Il tecnico italoargentino, oggi direttore tecnico della Fipav, ha dato l’addio alle panchine due anni fa al termine del campionato di Superlega di Modena Volley, ma in Iran ha lasciato un buon ricordo. Già Ct dal 2011 al 2014, il tecnico ha guidato i persiani alla doppietta d’oro ai campionati asiatici di Teheran 2011 e Dubai 2013.

Per il presidente della Federazione di Teheran c’è un solo problema: “Proponiamo un contratto di soli 6 mesi, è difficile trovare un allenatore di alto livello che accetti un contratto così corto”.

Se per Lorenzetti (Trento) e De Giorgi (Civitanova) – alcuni nomi in lizza – questo potrebbe essere un problema perché per evitare la mannaia del doppio incarico dovrebbero lasciare il club per soli sei mesi di contratto con la nazionale del talentuoso regista Saeid Marouf, per Velasco l’ipotesi potrebbe essere appetibile, visto il focus limitato “solo” al target olimpico.

Sostieni Volleyball.it