Alekno e Anderson, un abbraccio che si riproporrà?
KAZAN – Il giorno dopo il rumors proveniente dall’Iran di un possibile ingaggio del Kazan del regista iraniano Saeid Marouf (per l’inverosimile cifra di 1 milioni di dollari), il tecnico del prestigioso club russo Vladimir Alekno smentisce la notizia.

“Non so perché i media iraniani abbiano scritto che l’accordo era già stato siglato. Abbiamo inseguito Marouf nel periodo della trattativa del palleggiatore che poi ci ha portato a Toniutti” ha detto Alekno a Sport-express.ru.

Il Kazan gela quindi la notizia di un possibile ingaggio del regista, decidendo così di affrontare Coppa di Russia e seconda parte di stagione  con la coppia di registi Kobzar e Toniutti.

Tra le varie ipotesi che circolano negli ambianti russi c’è la possibilità che il club fermi qui il suo mercato potendo sperare in un rientro – almeno per gli impegni di Champions League – di Matt Anderson che di fatti darebbe allo stesso Alekno la squadra che era stata disegnata in estate nel periodo di volley mercato.