Kinderiadi TdR2017: La finale maschile (in streaming) è Trentino-Veneto

La finale Trentino - Veneto sarà in live streaming dalle ore 11 sul canale www.volleyball.movie

1000
Il Veneto vola in finale

TRENTO – Sarà Trentino – Veneto la sfida finale del “Trofeo delle Regioni – Kinderiadi” maschile 2017 in programma domattina al PalaTrento alle ore 11 (in diretta streaming qui su Volleyball.Movie), al termine della partita delle rappresentative femminili.

Una gara ad alto contenuto agonistico, con i padroni di casa che nella semifinale di questo pomeriggio si sono imposti sull’Emilia Romagna in due set, senza permettere agli avversari, in entrambi i parziali, il giro di boa dei venti punti. Il giusto approccio alla partita e la pressione al servizio nei momenti delicati dell’incontro, hanno fatto il resto. La squadra veneta, invece, ha avuto la meglio sul Piemonte con una vittoria per 2 set a 0 in una semifinale dai due volti: dopo un primo parziale vinto senza troppa fatica, infatti, un secondo set in carenza di ossigeno ha trovato la soluzione grazie a un rush finale valso partita e finale.

A proposito di quest’ultima, infine, è notizia del pomeriggio la conferma della presenza di Davide Mazzanti, c.t. della Nazionale femminile, che lascerà per qualche ora il ritiro a Cavalese della squadra per assistere alla partita e partecipare alla cerimonia di premiazione, unendosi al parterre degli ospiti già annunciati per domattina al palazzetto di Trento insieme a Tiziano Mazzone, schiacciatore della Diatec Trentino Volley in partenza per Ravenna, fresco di convocazione in Nazionale e giovane promessa del volley italiano.

IL PROGRAMMA DELLE FINALI DI DOMANI AL PALATRENTO

Ore 9 Finale femminile LOMBARDIA – LAZIO
Ore 11 Finale maschile TRENTINO – VENETO – LIVE STREAMING QUI

LA FORMULA DELLA GIORNATA DI OGGI DEL TROFEO DELLE REGIONI – KINDERIADI

Alle 9 della mattina, in contemporanea su due campi, le prime quattro classificate dei quattro gironi di ieri della pool A si sono affrontate fra loro nelle due semifinali secondo lo schema “prima contro quarta e seconda contro terza” della classifica avulsa.

Secondo lo stesso schema, alla medesima ora, si sono disputate anche le semifinali per le posizioni dalla quinta all’ottava e dalla nona alla dodicesima per la pool A, oltre alle semifinali per tutte le posizioni dalla 13esima in giù. Le finali per tutte le posizioni conclusive dal terzo al 21esimo posto hanno al via dopo le semifinali.

FOTO E VIDEO DELLE PARTITE

Trovate foto e video nelle apposite gallery sul sito internet www.kinderiadivolley.it ma già nel corso delle gare potrete trovare foto, video e dirette di spezzoni di alcuni incontri dai vari campi sui canali social del Trofeo delle Regioni – Kinderiadi (Facebook, Twitter ed Instagram).

LE PARTITE DI GIORNATA

Terzo posto conquistato dalla rappresentativa dell’Emilia Romagna che nella prima sfida finale del torneo maschile si impone sulla formazione del Piemonte per due set a zero, spingendo nella prima frazione di gioco per poi non lasciare spazio agli avversari nella seconda.

Al via, in contemporanea, anche le altre semifinali tutte decise senza far ricorso al tie-break. A contendersi i posti dal quinto all’ottavo sono state le formazioni di Puglia e Campagna da una parte e Lombardia e Lazio dall’altra, con le prime a spuntare una finale che vale la quinta piazza della Puglia, conquistata nel terzo set della sfida con la Lombardia, e il settimo posto della Campania vittoriosa sul Lazio. Chiusura di pool A, infine, con le gare per i posti dal 9° al 12°: dopo le semifinali Calabria e Toscana e Abruzzo e Sicilia, e la vittoria delle seconde in entrambi i casi, a conquistare la nona piazza è la compagine toscana vincente su quella siciliana, decima. È un tie-break, invece, a consegnare l’undicesimo posto nelle mani di una Calabria che soffre ma ha la meglio sulla rappresentativa dell’Abruzzo, dodicesimo.

Nella pool B sono state assegnate, con la medesima formula a tre gironi vista nel torneo femminile del mattino, tutte le rimanenti posizioni fino alla ventunesima. Tredicesima piazza conquistata dalla rappresentativa della Liguria, che ha la meglio sulle Marche, dopo un tiebreak, e sull’Umbria che chiude al quindicesimo posto. A seguire, in un altro girone la Sardegna, sedicesima nella classifica generale e Alto Adige in diciassettesima posizione con il Friuli Venezia Giulia alla fine diciottesimo. Chiudono Valle d’Aosta, Basilicata e Molise rispettivamente diciannovesimo posto, ventesimo e ventunesimo.

I TABELLINI DI SEMIFINALI E FINALE 3°-4° POSTO

Semifinali 1°-4° posto
Trentino – Emilia Romagna 2-0
(25-20, 25-14)

Trentino: Leoni 14, Falgari 7, Ferrarese 5, Coser 2, Franceschini 1, Mussari 1, Zanlucchi 1
Emilia Romagna: Maretti 6, Soli 4, Vidoni 4, Bellomo 2, Lusetti 2, Roncaglia 2, Baroni 1, Frascio 1

Piemonte – Veneto 0-2 (15-25, 22-25)
Piemonte: Volpara 9, Oberto 7, Romagnano 5, Vigna Taglianti 2, Piasso 1
Veneto: Pol 9, Dal Corso 8, Magalini 7, Crosato 5, Beggiato 2, Ferrato 1, Porro 1

Finale 3°-4° posto
Piemonte – Emilia Romagna 0-2 (22-25, 25-21, 15-10)
Piemonte: Piasso 8, Volpara 7, Romagnano 4, Testa 3, Oberto 2, Vigna Taglienti 2
Emilia Romagna: Maretti 12, Vidoni 7, Bellomo 5, Soli 5, Frascio 3, Roncaglia 3, Lusetti 2

LA CLASSIFICA (IN ATTESA DELLA FINALE)

3. Emilia Romagna
4. Piemonte
5. Puglia
6. Lombardia
7. Campania
8. Lazio
9. Toscana
10. Sicilia
11. Calabria
12. Abruzzo
13. Liguria
14. Marche
15. Umbria
16. Sardegna
17. Alto Adige
18. Friuli Venezia Giulia
19. Valle d’Aosta
20. Basilicata
21. Molise

 

Sostieni Volleyball.it