Korea: Fine del 2° round robin. 4° posto per i Samsung di Santangelo

KOREA – Si è concluso oggi il secondo dei sei round robin del campionato korerano maschile.

Sconfitta in 3 set per i Korean Air primi in classifica di Villena che ieri sono stati battuti in casa dagli Hyundai Skywalkers campioni in carica (e al momento quinti in classifica) che paiono aver giovato molto dall’arrivo del neo-acquisto Okello. Ad approfittarne sono così i Wooricard, che nonostante il perdurare dell’assenza di Banderò hanno travolto in 3 set i Samsung Bluefangs di Santangelo (stabili in quarta posizione) salendo così in testa alla classifica a parità di punti e di vittorie con i Korean Air.

Terzo posto infine per gli OK Rush&Cash (sempre privi di Andric) che questa mattina sono stati superati di misura dai Kepco Vixtorm sospinti dai 35 punti del solito Schmitt.

Risultati 14° giornata
27 novembre
Wooricard Wibee – Samsung Bluefangs 3-0 (25-17, 25-21, 25-18)
Top Scorer e italiani: Na Gyeong-Hok 16, Hwang Kyung-Min 14; Santangelo 11, Park Chul-Woo 10, Go Jun-Yong 10.

28 novembre
Korean Air – Hyundai Skywalkers 0-3 (23-25, 21-25, 25-27)
Top Scorer: Villena 23, Jung Ji-Seok 9; Okello 25, Jeon Kwang-In 14.

29 novembre
OK Rush&Cash – Kepco Vixtorm 2-3 (18-25, 25-23, 25-23, 23-25, 13-15)
Top Scorer: Jo Jae-Sung 26, Song Myung-Geun 25, Shim Gyeong-Seob 10; Schmitt 35, Gu Bon-Seung 17, Kim In-Hyuk 9.

Riposa: KB Insurance

Classifica
Wooricard Wibee Seul 24 (9v-3p)
Korean Air Jumbos Incheon 24 (9v-3p)
OK Savingbank Rush&Cash Ansan 21 (7v-5p)
Samsung F&M Insurance Bluefangs Daejeon 20 (6v-6p)
Hyundai Capital Services Skywalkers Cheonan 17 (6v-6p)
Kepco Vixtorm Suwon 13 (4v-8p)
KB Insurance Stars Greaters Gumi 7 (1v-11p)

Formula
Regular season formata da 6 round-robin, per un totale di 42 giornate.
La prima va direttamente in finale (al meglio delle 5 gare); la seconda in semifinale (al meglio delle 3 gare); la terza va in semifinale se il distacco con la quarta è superiore a 3 punti, altrimenti terza e quarta si affronteranno in una gara secca per decretare l’altra semifinalista.

Sostieni Volleyball.it